lunedì, 20 Maggio 2019 - 6:30
Home / Notizie / Anteprime / Focus e Fiesta Ecoboost Hybrid, Ford porta l’ibrido anche sulle compatte
Ecoboost Hybrid

Focus e Fiesta Ecoboost Hybrid, Ford porta l’ibrido anche sulle compatte

Tempo di lettura: 2 minuti.

Se vi siete persi tutte le novità sulla nuova Ford Kuga 2019, non preoccupatevi, ce ne sono molte altre che vi attendono da parte dell’Ovale Blu. Le versioni Ecoboost Hybrid di Focus e Fiesta, due tra i modelli più venduti di sempre dalla Casa americana, dimostrano la decisa virata verso l’elettrificazione da parte di Ford. Li vedremo su strada, però, non prima del 2020.

Le nuove Fiesta e Focus Ecoboost Hybrid verranno quindi equipaggiate con un sistema Mild Hybrid (MHEV) pensato per aumentarne l’efficienza, ridurre i consumi e, non ultimo, ottenere l’omologazione ibrida e tutti i vantaggi che ne decorrono.

Volendo entrare nel tecnico, senza esagerare, in Ford hanno brevettato il sistema BISG, una sorta di starter/generator, azionato da una cinghia, che sostituisce l’alternatore standard, consentendo di recuperare energia in rilascio e frenata per accumularla all’interno di batteria agli ioni di litio da 48v, raffreddata ad aria.

Un sistema che, almeno al banco, si integra perfettamente con il 1.0 tre cilindri Ecoboost che già equipaggia Fiesta e Focus. Non solo consumi più bassi ma un po’ di coppia in più in accelerazione grazie appunto al surplus fornito dalla batteria.

Avendo a supporto una piccola unità elettrica Ford ha introdotto una turbina più grande, grazie alla quale è anche diminuito il classico ritardo nell’erogazione di potenza, per altro già poco accennato sul fortunato motore tre cilindri.

L’innovativo sistema presentato ad Amsterdam che costituirà la base dei motori Ecoboost Hybrid sarà poi dotato di un’unita di controllo, la self-regulating Mild Hybrid, in grado di monitorare istante per istante il modo in cui viene utilizzata l’automobile, così da determinare i momenti di utilizzo dell’energia.

ecoboost hybrid

Due le modalità previste:

  • Sostituzione della coppia: la funzionalità del motore elettrico funge da starter/generator per fornire fino a 50 Nm di coppia in più e di raggiungere un consumo dichiarato (WLTP) di 4,9 l/100 km per Fiesta e 4,7 l/100 km per Focus
  • Integrazione della coppia: la funzionalità del motore elettrico aumenta al massimo la coppia disponibile, fino a 20 Nm sopra il livello concesso dal solo motore benzina a pieno carico.

Il nostro Ecoboost 1.0 ha già dimostrato che l’efficienza e le performance possono andare di pari passo. La nostra tecnologia Ecoboost Hybrid ci fa fare un ulteriore passo in avanti” ha dichiarato Roelant de Waard, Vice Presidente del Marketing Ford of Europe. Niente Fiesta elettrica, per ora… 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Ferrari ibrida

Ferrari ibrida da 1.000 CV: per strada il muletto definitivo

La data che tutti i fan del cavallino aspettano con ansia (o forse no?) si …