venerdì, 14 Agosto 2020 - 15:20
Home / Notizie / Novità / Ford Focus Ecoboost Hybrid: motore, consumi, interni, prezzi
Ford focus ecoboost hybrid

Ford Focus Ecoboost Hybrid: motore, consumi, interni, prezzi

Tempo di lettura: 2 minuti.

Dopo Puma, che abbiamo già provato, e Fiesta, Ford annuncia l’arrivo del propulsore EcoBoost Hybrid da 48 volt anche sulla sua segmento C, Ford Focus, pronta a essere rinominata Ford Focus Ecoboost Hybrid. Una tecnologia, quella mild hybrid, che non è la sola novità del MY2020 della nuova generazione, presentata nel 2018.

Prezzi Ford Focus Ecoboost Hybrid

Aggiornato, dal 1° giugno 2020, anche il listino prezzi di Ford Focus. Se la versione d’ingresso, in allestimento Business, parte da 23.300 euro con il 1.0 Ecoboost 100 CV manuale, l’accesso all’ibrido si realizza con il 1.0 Ecoboost Hybrid da 125 CV, la stessa unità che già abbiamo provato su Puma, proposta a un prezzo di 24.800 euro, 1.500 euro superiore alla entry level.  Per ulteriori 1.000 euro in più, Ford Focus Ecoboost Hybrid è disponibile anche con carrozzeria Wagon. 

Il motore mild hybrid portato a 155 CV viene proposto sull’allestimento ST-Line X, con un prezzo d’accesso a 28.800 euro (29.800 euro la Wagon). Niente cambio automatico 8 marce per le versioni ibride: disponibile solo il 6 marce manuale.

Motore Ford Focus Ecoboost Hybrid

Paragonato al 2.0 benzina da 145 CV disponibile su Focus una decina d’anni fa, Focus 1.0 Ecoboost Hybrid da 155 CV offre molta più prestazione nonostante la cilindrata minore e i soli 10 CV in più, a fronte di un miglioramento quantificabile in 45% nell’efficienza dei consumi di carburante (NEDC). 

Disponibili anche con una potenza da 125 CV, i modelli Focus EcoBoost Hybrid sostituiscono l’alternatore standard del motore a benzina 1.0 EcoBoost con un sistema di starter/generator (BISG), consentendo il recupero e lo stoccaggio di energia, durante le decelerazioni del veicolo e la ricarica un pacco batteria di ioni-litio da 48 volt, raffreddato ad aria. 

Come mostrato dal video che trovate qui sotto, il BISG consente alla tecnologia Start&Stop di Focus EcoBoost Hybrid di operare in una gamma più ampia di scenari, per un risparmio ancora maggiore di carburante. In grado di riavviare il motore in soli 350 millisecondi, lo Start&Stop in movimento può spegnere il motore quando si arresta per inerzia, anche quando il veicolo è in marcia con il pedale della frizione premuto e può essere regolato per diverse attivazioni a 15 km/h, 20 km/h o 25 km/h.

Infine, per un ulteriore risparmio sui consumi, sia Focus Ecoboost Hybrid che i propulsori tradizionali a benzina 1.0 e 1.5 Ecoboost sono dotati della tecnologia di disattivazione dei cilindri che può arrestare automaticamente uno dei cilindri quando non è necessaria la piena capacità del motore. La procedura di disattivazione consente di disinserire o innestare un cilindro in 14 millisecondi senza compromessi in termini di prestazioni o precisione. 

I clienti possono continuare a scegliere i motori Diesel 1.5 EcoBlue e 2.0 EcoBlue, abbinati a cambi automatici da 8 rapporti e 6 rapporti manuale. Sia per il 1.0 Ecoboost Hybrid da 125, sia per la versione potenziata a 155 CV, i consumi, nel ciclo combinato WLTP, si attestano sui 5,1 l/100 km. 

Interni Ford Focus Ecoboost Hybrid

Come si nota da queste due immagini, messa una accanto all’altra, debutta su Ford Focus MY2020 il nuovo quadro strumenti digitale da 12,3”, disponibile sull’alto di gamma, al modem di bordo integrato FordPass Connect di serie, oltre all’innovativo Local Hazard Information, la nuova funzionalità di avviso di pericolo in tempo reale, disponibile entro la fine dell’anno.

Grazie al nuovo quadro virtuale, tra le varie schermate è possibile selezionare anche l’indicatore di energia elettrica residua generata dal sistema mild hybrid, così da monitorarne l’utilizzo, sia che questa venga immagazzinata per la ricarica della batteria sia che venga adoperata per favorire l’efficienza o le prestazioni. 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

trofeo

Maserati Trofeo: la collezione più potente mai realizzata prima dal Tridente

“Trofeo” è la parola che sta ad indicare il top di gamma Maserati. Dopo Levante, …