in

Questa Ford GT verde vale un milione di dollari: ecco perché

ford gt snake green
Tempo di lettura: 3 minuti

All’asta in America un esemplare rarissimo della sportiva da 650 CV: tra vernice unica e dettagli in carbonio ha davvero tutto per piacere e valere davvero tanto, ma non sapete quanto.

Nel mondo del collezionismo si sta facendo spazio una giovane supercar che insedia per rarità e valore le storiche più blasonate. Stiamo parlando dell’incredibile Ford GT del 2016, che per certi versi è ancora un’automobile nuova.

Sebbene infatti i 1.350 esemplari siano pressoché tutti venduti, la hypercar americana sarà prodotta fino alla fine di quest’anno. Nonostante questo, però, gli esemplari più desiderabili sono ricercatissimi da collezionisti ed appassionati. Vi abbiamo raccontato qualche settimana fa di una GT ’67 Heritage Edition che andrà all’asta proprio in questi giorni, e che dovrebbe avvicinare o addirittura superare gli 1,5 milioni di dollari. In questi giorni è comparsa sul sito americano specializzato Bring a Trailer una particolarissima Ford GT verde del 2019, che potrebbe superare di molto la soglia di 1 milione di dollari. 

650 CV, meccanica sofisticata e tantissima tecnologia: ecco cosa rende Ford GT così speciale

Ma cosa rende questo esemplare così speciale? Innanzitutto, la base è quella della “normale” Ford GT, che già la rende una delle migliori sportive della storia recente. Ispirata nell’estetica a quella Ford GT40 che negli anni ’60 spezzò il dominio Ferrari nelle corse di durata e alla sua reincarnazione moderna, la Ford GT del 2005, la terza generazione di GT è la prima a rinunciare ad un grosso V8 sotto il cofano. A spingerla c’è infatti una versione iper-vitaminizzata del 3.5 V6 EcoBoost di casa Ford, che su GT è in posizione centrale e sprigiona 656 CV e 746 Nm di coppia. La trazione è ovviamente posteriore, e il cambio è un Getrag a 7 marce sequenziale con palette al volante, la trazione è ovviamente posteriore, e la meccanica è super sofisticata. Ford GT nasconde sotto la sua carrozzeria un telaio monoscocca in fibra di carbonio, l’aerodinamica attiva, delle linee disegnate dai flussi aerodinamici e delle sospensioni pushrod, simili a quelle usate dalle monoposto da corsa, a controllo idraulico. Le prestazioni sono pazzesche: 0-100 km/h in meno di 3 secondi e 351 km/h di velocità massima. 

Ecco cosa rende speciale questa verde Ford GT: il colore, il carbonio e le pellicole applicate

ford gt special edition

Ma queste sono tutte cose che possiamo trovare anche in una “normale” Ford GT: cosa rende questo esemplare così speciale? Innanzitutto, quest’auto è come nuova: ha percorso solo 50 km e già questo la rende incredibilmente desiderabile. In più, è una delle Ford GT più accessoriate in circolazione. Tutto parte già dalla verniciatura: la tinta si chiama Snake Skin Green, ed era un accessorio da 30.000 dollari. Abbinata alle strisce, agli specchietti e alle pinze freno argento, questa configurazione è assolutamente unica al mondo. A impreziosirla ancora c’è un pacchetto ben più costoso della verniciatura. L’auto è infatti dotata del Carbon Series Pack, che le porta in dote ruote in fibra di carbonio, scarico in titanio e cofano motore in policarbonato. Questo pacchetto salva 18 kg sulla bilancia, e costava la bellezza di 70 mila dollari in fase di configurazione. All’esterno, poi, il precedente proprietario ha aggiunto una pellicola protettiva SunTek e ha trattato la carrozzeria con il liquido impermeabile Gtechniq, che proteggono carrozzeria e cristalli da graffi, grandine e raggi UV. Persino il parabrezza è stato trattato in maniera particolare. Tra gli optional, infatti, è disponibile il Gorilla Glass per il parabrezza, lo stesso degli smartphone, praticamente infrangibile. 

All’interno, le novità di questa particolare Ford GT verde sono poche. A rendere unico il modello ci sono infatti i soli tappetini specifici per il modello, che riprendono la colorazione verde esterna e il numero di telaio dell’auto. L’abitacolo rimane quindi invariato, con la sua minimale essenzialità che lascia solo quello che serve. Il sedile, ad esempio, è fisso: per regolare la posizione di guida, si muovono volante e pedali. Proprio il volante è dotato di tutti i comandi sulle due razze, anche le frecce, i tergicristalli e i comandi della radio. Non mancano infine navigatore, climatizzatore e pochi lussi su un’auto che punta tutto sulle prestazioni e sul piacere di guida. 

Sarà lei la Ford GT più costosa di sempre?

ford gt engine

Questo esemplare riesce nell’intento di rendere ancora più speciale un’auto già mitica nonostante pochi anni di esistenza, e il prezzo riflette questa unicità. Questa Ford GT così particolare è uscita nel 2019 dalla fabbrica canadese di Markham, in Ontario, dove viene assemblata con incredibile cura, ad un prezzo di 660.000 dollari. Una cifra altissima per l’epoca, ma che sembra un vero affare vista oggi. Al momento, infatti, manca poco più di una settimana alla chiusura dell’asta, e il suo valore ha già superato gli 1.050.000 di dollari, ovvero 920.000 euro. Sembra che siamo nuovamente di fronte ad una Ford GT da record. Potrà essere questa verde Ford GT la più costosa di sempre? Tra poco più di una settimana lo sapremo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Nissan Qashqai 2022

    Conoscere Nissan Qashqai 2022 grazie a un’app, La Nissan Driver’s Guide

    render porsche f1

    Audi e Porsche in F1? Manca solo l’ufficialità, i tedeschi si sono convinti