in

Ford Kuga ibrida plug-in 2022: gamma, prezzi, allestimenti

Tempo di lettura: 4 minuti

Continua a stupire Ford Kuga 2022, la ventesima auto più venduta in Italia da gennaio ad agosto nonchè prima assoluta tra i SUV di segmento D, quelli che abitualmente siamo soliti indicare quando si supera il limite dei i 4,5 metri. Ford Kuga è il SUV per famiglie dell’Ovale Blu, con i suoi 4,61 metri di lunghezza e una gamma di motorizzazioni davvero completa, andando a includere sia motori endotermici tradizionali, benzina e Diesel, sia ibride, come avremo modo di specificare.

Tra gli allestimenti di questa seconda metà del 2022 si è “persa” la versione Vignale, mentre sono rimasti due gli allestimenti disponibili nella gamma Ford Kuga 2022, la ST-Line e la ST-Line X. A differenza degli allestimenti, sono molteplici le motorizzazioni che compongono la gamma Ford Kuga 2022. Si parte con il 1.5 benzina turbo Ecoboost da 150 CV con cambio manuale con trazione anteriore 2WD, con prezzi a partire da 34.500 euro.

Oggi Ford Kuga 2022 è tra i SUV spaziosi più elettrificati del mercato al pari di concorrenti del calibro di Kia Sportage, Hyundai Tucson e Toyota RAV4. In questo articolo scopriamo la gamma Ford Kuga 2022 con particolare attenzione alle versioni ibride plug-in (PHEV), con i prezzi degli allestimenti a oggi proposti (ST-Line e ST-Line X, le versioni Design sono disponibili solo a stock) e la dotazione di serie delle singole versioni.

Per semplificare, i prezzi della gamma Ford Kuga ibrida plug-in 2022 partono dai 44.000 euro della ST-Line da 225 CV, proposta solo con il cambio manuale, con un delta prezzo di 2.500 euro per la ST-Line X, le cui differenze vengono spiegate nel paragrafo dedicato.

Per chi si fosse perso la storia della Ford Kuga, dovete sapere che le sue origini sono da far risalire al 2008, quando l’Ovale Blu capì quanto un SUV avrebbe fatto bene ai bilanci. Siamo arrivati alla terza generazione, la prima così tanto elettrificata con la doppia proposta full hybrid e plug-in Hybrid, con quest’ultima oggetto del nostro interesse. Ora scopriamo, nel dettaglio, come si compone la gamma Ford Kuga ibrida plug-in 2022.

Gamma Ford Kuga 2022: come si struttura l’offerta ibrida

La gamma Ford Kuga ibrida 2022 si compone, quindi, di due motorizzazioni (la full hybrid si può avere sia con la trazione anteriore sia integrale) e della motorizzazione ibrida plug-in che viene offerta solo con la trazione anteriore. Da noi provata, trovate il test nella nostra sezione dedicata, si tratta di un motore 2.5 benzina a ciclo Atkinson combinato al motore elettrico per una potenza totale di 225 CV. La batteria si ricarica in poche ore da una normale presa domestica, mentre alla colonnina accetta una corrente massima, solo CA, di 3,4 kW. Dotata di un comportamento brillante, lo 0-100 km/h della Kuga ibrida plug-in è coperto in 9,2 secondi per una velocità massima di 200 km/h.

Ottimi i consumi, sempre ricordando che i valori dichiarati nel ciclo combinato WLTP (1 l/100 km) corrispondono a un uso della vettura laddove la batteria viene ricaricata giornalmente e percorrendo tratti dove l’elettrico può essere sfruttato a dovere. Nel nostro test, abbiamo ottenuto un consumo finale di 4,9 l/100 km pur non caricando ogni giorno l’auto del test.

Prezzi Ford Kuga ibrida plug-in 2022

Vista la composizione di base della gamma Ford Kuga 2022, è ora di iniziare a parlare di prezzi. Qui il listino prezzi della Ford Kuga ibrida plug-in 2022 nel momento in cui scriviamo copre due voci, come avete modo di capire in questa lista molto sintetica.

  • ST-Line 2.5 Plug-in Hybrid PHEV 225 CV FWD: 44.000 euro
  • ST-Line X 2.5 Plug-in Hybrid PHEV 225 CV FWD: 46.500 euro

A breve analizziamo la composizione dei due allestimenti che compongono la gamma della Ford Kuga 2022, sappiate però che tra gli optional disponibili figurano il Winter Pack (500 euro, comprende sedili anteriori e posteriori riscaldabili, parabrezza riscaldabile e volante riscaldabile), il CO-Pilot Pack (1.000 euro, Adaptive Cruise Control con Stop&Go e Traffic Jam, Speed Sign Recognition, Driver Alert, BLIS, Active Park Assist, telecamera anteriore e posteriore, Door Edge Protector), Technology Pack (1.500 euro su ST-Line, fari anteriori QUAD LED adattivi e predittivi, Head-up Display), Sport Pack ST-Line (1.300 euro, spoiler posteriore maggiorato, pinze freno rosse, pedaliera in alluminio, soglie battitacco) e ST-Line Black Package (solo ST-Line X, tetto a contrasto nero, cerchi in lega 20″ Black Performance, calotte retrovisori nere, paraurti frontale con fascia nera, badge Kuga nero, pinze freno rosse, pedaliere in alluminio, soglie battitacco).

Sono optional anche il ruotino di scorta (250 euro), i pneumatici All Season su cerchi da 18″ (500 euro), i cerchi in lega da 20″ Premium Pearl Grey (solo ST-Line X, 1.250 euro), tetto panoramico apribile elettricamente (1.250 euro), allarme volumetrico e perimetrale (500 euro), gancio traino removibile (800 euro), supporto per ricarica wireless dello smartphone (150 euro). Tra le vernici disponibili per la Ford Kuga 2022, è senza sovrapprezzo il Blazer Blue, costa 600 euro la Frozen White, 800 euro le altre metallizzate (Agate Black, Solar Silver, Chrome Blue, Magnetic Grey) e, infine, la Lucid Red e la White Platinum a 1.150 euro.

Allestimenti Ford Kuga ibrida plug-in 2022: le differenze delle dotazioni tra ST-Line e ST-Line X

Parlando della dotazione di serie dei singoli allestimenti della Ford Kuga 2022 la ST-Line propone di serie il portellone posteriore manuale, i cerchi in lega da 18″, i fari fendinebbia LED, fari alogeni per versioni PHEV, luci diurne a LED, fari automatici, spoiler posteriore, tergicristalli automatici, sospensioni sportive ST-Line. La ST-Line X aggiunge l’apertura portellone automatica, fari Full LED e vetri posteriori oscurati.

In abitacolo, si parte con il clima automatico bi-zona, il computer di bordo, il freno di stazionamento elettrico, l’EcoCoach, Cruise Control con limite di velocità, specchietto retrovisore fotocromatico, console centrale con bracciolo, chiusura centralizzata, presa di alimentazione 12V nel bagagliaio, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, E-shifter (cambio con selettore rotativo per versioni con cambio automatico), per PHEV cavo di ricarica pubblica e domestica, luci ambiente a LED, bracciolo con vano portaoggetti. Con la ST-Line X cambiano i sedili, in Sensico Premium Touch parziale, mentre per entrambi gli allestimenti della Ford Kuga 2022 anche i sedili posteriori sono scorrevoli. C’è una notevole differenza a livello dell’infotainment: la ST-Line ha il SYNC3 con radio DAB, 6 altoparlanti, Touch Navigation System da 8″, Digital Cluster (12,3″), mentre la ST-Line X aggiunge B&O Premium Sound System con 10 altoparlanti. Per entrambe, sempre di serie, Rear View Camera, FordPassConnect (modem 4G), eCall, airbag anteriori conducente e passeggero, Lane Keeping Aid con Road Edge Detection, frenata di emergenza post impatto, Pre-Collision Assist con sistema di riconoscimento pedoni e ciclisti e Autonomous Emergency Braking.

Concludiamo con la dotazione riservata alla PHEV, l’unica ibrida ricaricabile della gamma Kuga. Si può richiedere la Ford Wallbox da 7,4 kW che costa 706 euro, cui si aggiungono i 159 euro dell’avvolgicavo Wurth.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    interni-golf-mk8-facelift

    Il restyling della Volkswagen Golf 8 parte dall’interno, ecco le foto spia

    Apocalypse Juggernaut 6×6: il pick-up senza compromessi