domenica, 24 settembre 2017 - 8:42
Home / Notizie / Motorsport / Formula 1, GP Europa 2017: “Hamilton Vettel scintille vere”
GP Europa, Baku, Formula 1

Formula 1, GP Europa 2017: “Hamilton Vettel scintille vere”

Tempo di lettura: 2 minuti

Lo scorso week end è andato in scena il GP Europa, tenutosi a Baku, ed è stata sicuramente una tra le gare più strane ed imprevedibili di questa stagione. Le safety car e la bandiera rossa, hanno sconvolto ripetutamente la classifica tanto che alla fine ha trionfato Ricciardo, seguito da Bottas e da Stroll al primo podio in carriera.

L’episodio più controverso è sicuramente stato quello tra Hamilton e Vettel. Il pilota inglese è stato davvero furbo, in quanto con grande malizia ha vistosamente rallentato in regime di safety car poco prima della ripartenza, a tal punto che Vettel lo ha tamponato da dietro.

La reazione del ferrarista è stata furente, tanto che Vettel ha affiancato Hamilton e gli ha rifilato una “ruotata”. Un gesto davvero brutto, inutile negarlo o trovare giustificazioni al limite del ridicolo, come ad esempio, ha fatto Marc Genè in diretta durante il GP Europa, sostenendo almeno inizialmente che Vettel non tenendo con entrambe le mani il volante sia involontariamente finito addosso a Lewis. Insomma, fantascienza.

Sebastian ha sbagliato ed ha giustamente pagato la reazione con uno stop and go di 10 secondi.

Da qui sono partite le solite teorie contro Vettel, lasciatemelo dire davvero assurde e senza la minima logica, perché affermare che Vettel non sappia reggere la pressione e quindi abbia buttato una facile vittoria in gara, o vada in confusione è davvero ingiusto.

Vettel alla ripartenza dopo la bandiera rossa è stato semplicemente fantastico al volante, con una Ferrari che montava un motore vecchio, si è stoicamente difeso da Hamilton che nel settore 3 era nettamente più veloce di lui.

Hamilton a mio avviso non ha colpe particolari, come giustamente ha detto Lauda, chi è davanti gestisce il ritmo, e nonostante Lewis abbia davvero rallentato troppo, doveva essere più attento Vettel.

Capisco benissimo che rallentare eccessivamente sia anche punibile dal regolamento, ma onestamente non posso pensare che Hamilton volesse volontariamente farsi tamponare da Vettel, visti i rischi che ne potevano derivare. Semplicemente ha fatto una furbata andando davvero al limite del regolamento.

Come abbiamo sempre sostenuto saranno i dettagli, gli episodi a fare la differenza in questo mondiale, e questo scontro di domenica non può che aver accesso ancora di più la rivalità tra i due contendenti, condizione che potrebbe riservarci un finale di stagione a dir poco meraviglioso per spettacolo e tensione.

Autore: Davide Laratro

Potrebbe interessarti

Huracan Super Trofeo EVO

Lamborghini presenta in anteprima la Huracan Super Trofeo EVO

Tempo di lettura: 2 minutiLa nuova Huracan Super Trofeo EVO è stata svelata in anteprima presso la sede di …