sabato, 23 giugno 2018 - 6:16
Home / Notizie / Motorsport / Formula 1: i team hanno testato la nuova gamma di pneumatici PIRELLI F1

Formula 1: i team hanno testato la nuova gamma di pneumatici PIRELLI F1

Tempo di lettura: 2 minuti.

Silverstone – Nel corso dei tre giorni di test a Silverstone i team di Formula Uno hanno provato la gamma di pneumatici Pirelli che verranno utilizzati dal Gran premio d’Ungheria in poi.


Oltre a dare alle squadre la possibilità di far correre i giovani piloti – cui erano dedicati i test di Silverstone – anche i titolari sono stati autorizzati a prenderne parte, a condizione di concentrarsi sullo sviluppo degli pneumatici sulla base del run plan fornito da Pirelli. Alla fine dei test, le scuderie hanno raccolto grandi quantità di dati utili per il resto della stagione. Tuttavia, non ci sono state grandi sorprese, poiché i team disponevano già di molte informazioni sugli elementi principali dei nuovi pneumatici, in quanto la nuova specifica ha una costruzione con cintura in aramide come nel 2012, combinata alle mescole 2013.

Notizie dai test: Alle squadre, di solito, sono assegnati 100 set di pneumatici l’anno per i test (ma per Silverstone sono stati assegnati altri 12 set di gomme) con tutte le mescole della gamma a disposizione. Spetta alle squadre scegliere il numero di set e quali mescole valutare nei test.
In aggiunta, una nuova mescola hard prototipale è stata resa disponibile per il test di Silverstone dei soli piloti titolari. Quest’ultima mescola è già stata utilizzata nel corso delle prove libere dei Gran Prix di Spagna e di Gran Bretagna quest’anno.

Numeri dai test: numero totale di set portati a Silverstone – 344 che corrispondono a 1.376 pneumatici. Di cui: gomme soft – 29 set, gomme medium – 105 set, gomme hard – 139 set, gomme hard prototipali – 25 set, gomme intermediate – 30 set, gomme wet – 16 set.

Numero totale di set usati – 224. Di cui: gomme soft – 18 set, gomme medium – 84 set, gomme hard – 107 set, gomme hard prototipali – 15 set, gomme intermediate – 0 set, gomme wet – 0 set.

Run più lunghi:
17 giri con mescola hard
18 giri con mescola hard prototipale
16 giri con mescola medium
11 giri con mescola soft

Temperature ambientali minime/massime nei tre giorni: 19° C (2° giorno)/28° C (1° giorno)
Temperature di pista minime/massime nei tre giorni: 27° C (2°-3° giorno)/45° C (1°-3° giorno)

Tempi dei test:

1° giorno
1. Kevin Magnussen (McLaren) 1m33.602s Medium Nuova
2. Paul Di Resta (Force India) 1m33.774s Hard prototipale Nuova
3. Antonio Felix Da Costa (Red Bull) 1m33.821s Hard Nuova

2° giorno
1. Daniel Ricciardo (Toro Rosso) 1m32.972s Medium Usata
2. Carlos Sainz Jr. (Toro Rosso) 1m33.016s Soft Nuova
3. Daniel Ricciardo (Red Bull) 1m33.187s Hard Nuova

3° giorno
1. Sebastian Vettel (Red Bull) 1m32.894s Medium Nuova
2. Adrian Sutil (Force India) 1m33.242s Medium Nuova
3. Nicolas Prost (Lotus) 1m33.256s Medium Nuova

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

R Pikes Peak

Il motore di Volkswagen I.D. R Pikes Peak: concentrato di potenza che farà scuola

Tempo di lettura: 2 minuti. La I.D. R Pikes Peak è ormai pronta per gareggiare: il pilota Romain Dumas la …

something