in

Formula E, inizia la stagione 7: DS Techeetah pronta a difendere entrambi i titoli

DS Techeetach formula e stagione 7
Tempo di lettura: 2 minuti

Tutto pronto a Diriyah, in Arabia Saudita, per le prime due tappe della FIA Formula E 2021, per la prima volta corse sotto le luci artificiali, in notturna; il campionato riservato alle monoposto elettriche inizia la sua 7° stagione e lo fa con DS Techeetah pronta a difendere con le unghie e coi denti i due titoli mondiali conquistati nella passata stagione: piloti con Antonio Felix da Costa e costruttori con DS Automobiles. 

Le conseguenze della pandemia da Covid-19, hanno spinto i vertici DS Techeetah a iniziare la stagione con la DS E-Tense FE20, monoposto vincente dello scorso anno, equipaggiata con un software completamente nuovo, rinviando il debutto della monoposto della stagione 7 più avanti durante la stagione.

Nella prima sessione, è stato Nyck de Vries su Mercedes-EQ a siglare il miglior crono, mentre il migliore dei due alfieri DS è Da Costa con l’ottavo tempo. 

Mark Preston, Team Principal DS Techeetah: “L’anno scorso ha messo seriamente alla prova la tenacia e l’adattabilità di tutti e noi non siamo stati un’eccezione. È stata dura per ogni membro del team e sono rimasto impressionato da quanto tutti si siano prodigati per far funzionare una squadra competitiva in circostanze così eccezionali. Potevamo considerarci un gruppo affiatato già prima della pandemia, ma non è nulla in confronto a quello che siamo oggi. Le difficoltà possono tenere insieme una squadra ed è esattamente quello che è successo”.

António Félix da Costa, campione in carica di Formula E e pilota DS Techeetah: “Credo che nessuno al mondo avrebbe potuto prevedere cosa è successo l’anno scorso e quanto tempo sarebbe durata la pandemia. La situazione è ancora grave al momento e il fatto che possiamo correre dimostra l’efficacia dei protocolli messi in atto dalla Formula E per mantenere tutti al sicuro. Sarà la prima stagione come campionato del mondo e sono più motivato che mai. Chi non vorrebbe essere il primo campione del mondo di Formula E della storia?

Jean-Eric Vergne, due volte campione di Formula E e pilota DS Techeetah: “Questa squadra non smetterà mai di stupirmi. Neanche una pandemia può impedirle di andare avanti. È una decisione molto saggia posticipare il debutto della monoposto prevista per la stagione 7 più tardi e permetterci di implementare il programma come volevamo. Abbiamo apportato alcuni sviluppi interessanti all’attuale monoposto e sono molto fiducioso sugli ulteriori sviluppi che implementeremo. Questa stagione sarà speciale per le ragioni che tutti conosciamo, ma ho piena fiducia nella capacità della Formula E di organizzare eventi in sicurezza. È stato ampiamente dimostrato lo scorso anno a Berlino, per questo non vedo l’ora di essere di nuovo in pista

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    dichiarazione Mattia Binotto

    La Scuderia Ferrari si riorganizza per il mondiale 2021

    Aptera Motors

    Da Aptera Motors l’auto elettrica da 1200 km che costa meno di una Golf