in

Formula Green: la monoposto elettrica Texa-Sei G14

Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo la presentazione in prima assoluta all’ EXPOTECH di Modena e all’ 3° ECORALLY DELLA MENDOLA – GREEN EVENT di Bolzano, la monoposto elettrica made in Italy è ora pronta a scendere in pista. La vettura nasce in TEXA azienda nei pressi di Torino, con la collaborazione di Sei Sistemi dell’ Ing. Altieri.

TEXA risponde all’iniziativa dell’ACI che ha l’obbiettivo di lanciare in Italia un Campionato per vetture formula con propulsione 100% elettrica. La Formula Green si differenzia dalle classiche vetture formule per l’aerodinamica elaborata con forme non convenzionali che appassioneranno sia pubblico che piloti.

Nasce, quindi il primo campionato per Formule Elettriche, dotate di tecnologia avanzata e orientata all’energy saving. La creazione di un contesto di marketing nuovo e interessante ove sviluppare e promuovere business relativamente al mondo green, e contestualmente un richiamo sociale verso la sensibilizzazione delle persone
Il campionato sarà un monomarca e vedrà lo svolgersi di un tipico weekend di gara con prove libere, qualifiche e gare. Vincerà il pilota che saprà trovare il giusto equilibrio fra velocità, consumo e stile di guida.
Al via saranno presenti 14 vetture identiche affidate a Team che ne cureranno la preparazione in circuito. Saranno sei i weekend di gara da svolgersi nel contenitore sportivo ACI/CSAI.

Aprire i confini Nazionali esportando l’intero pacchetto “campionato-promozione” nei paesi Europei ed extra-Europei , e svolgere gli eventi nelle città, diventare il campionato propedeutico di riferimento per i piloti che vogliono aspirare alla Formula E ed essere una piattaforma per lo sviluppo di tecnologie per le aziende operanti nel settore (dalle case automobilistiche alle società tecnologiche) è quello che vuole diventare la formula Green.

Non solo corse: attorno alla Formula Green si verrà a creare una nuova piattaforma di comunicazione legato al mondo delle energie alternative che interagisce con la ricerca e lo sport. Un nuovo punto d’incontro per le realtà del settore.

La monoposto Texa e Sei Sistemi

formula green2Nell’ambito dei progetti sviluppati negli anni, Texa si è spinta con sempre maggiore interesse nel settore dei veicoli elettrici. La professionalità e l’esperienza del personale di Texa sono stati alla base della scelta di rispondere all’iniziativa dell’ACI/CSAI per lo studio e la realizzazione di una vettura da corsa elettrica. Con queste premesse l’azienda si è lanciata nella sfida della “Formula Green”, studiando un progetto inedito che possa meravigliare addetti ai lavori e appassionati.
Sei Sistemi S.r.l. è un’azienda affermata nell’ambito dell’automazione industriale ed opera nella maggior parte dei settori di mercato (lavorazione dei metalli a freddo e a caldo, carta e plastica, banchi prova motore, centri ricerca, fonti rinnovabili, gru,).

La vettura sviluppata congiuntamente ha una scocca in fibra di carbonio, fornita dalla Mirage Motor Company, società che vanta un elevato know how sulla lavorazione dei materiali compositi. Le sospensioni sono del tipo a doppi triangoli sovrapposti, le gomme a basso attrito 175/60 R13 e i pesi sono di 560kg. Monta un motore elettrico trifase brushless di 100kw di potenza media (140 di picco), la coppia è di 160Nm da 0 a 7.000giri/min e il rendimento è del 94%. Le batterie sono celle di LI-Po della Konam ed è dotata di recupero di energia in frenata.

Neopatentato

Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica.
La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Dì la tua

Smart regina del Motor Show di Bologna 2014

Arexons Easy Chains Plus: le catene da neve