giovedì, 6 Agosto 2020 - 17:56
Home / Notizie / Attualità / Free2Move diventa un’entità autonoma ed espande l’offerta di servizi di mobilità
free2move.

Free2Move diventa un’entità autonoma ed espande l’offerta di servizi di mobilità

Tempo di lettura: 1 minuto.

Free2Move diventa una società a pieno titolo con un team di oltre 150 esperti di tecnologia, dati, design ed e-commerce. 

Con una presenza in ben 170 paesi, Free2Move nasce per semplificare e garantire a tutti una completa libertà di movimento. Oggi, però, le ambizioni della società crescono grazie a una gamma di servizi di mobilità sempre più completa rivolta sia a privati che a professionisti.

Le offerte Free2Move

Free2Move propone offerte su misura per soddisfare le esigenze di tutti i clienti: da pochi minuti a una giornata intera con il servizio di carsharing, da diversi giorni ad un mese con le offerte di noleggio a corto termine e ancora da un mese a diversi anni con un semplice abbonamento mensile o con formula di noleggio a lungo termine.

Sempre più digitale

Grazie alla piattaforma Free2Move, i clienti possono accedere a un’offerta di parcheggio in 65 paesi nonché alla prenotazione di veicoli con conducente in 150 paesi e alla ricarica elettrica in tutta europa. A questo si aggiunge un pratico strumento di gestione delle flotte per le aziende.

TravelCar e Free2Move diventano una cosa sola

Dal 2016, TravelCar e Free2Move hanno sempre collaborato al punto che ora i servizi di uno vengono integrati con quelli dell’altro. L’ultimo progetto nato da questa collaborazione è Free2Move Rent: un servizio di noleggio a breve termine, 100% digitale, che offre auto dei marchi Peugeot, Citroen, DS e Opel su un’unica piattaforma. Il servizio è già disponibile in Francia, Italia, Spagna, Portogallo, Belgio e Lussemburgo e sarà distribuito in altri 9 paesi nel corso del 2020.

Autore: Naomi Ventura

Potrebbe interessarti

500 elettrica sul ponte di genova

Nuova Fiat 500 la prima a percorrere il nuovo ponte Genova San Giorgio [VIDEO]

Un’unione simbolica, per un’Italia che guarda con ottimismo al futuro. Non ha perso tempo la …