martedì, 23 ottobre 2018 - 3:10
Home / Notizie / Novità / Gamma Eclipse Cross: allestimenti e prezzi del primo SUV Coupè della Casa giapponese
gamma Eclipse Cross

Gamma Eclipse Cross: allestimenti e prezzi del primo SUV Coupè della Casa giapponese

Tempo di lettura: 2 minuti.

Il primo SUV Coupè della Casa giapponese è stato presentato nel 2017 al Salone di Ginevra. Vettura originale nello stile, e nei contenuti, è presente da qualche mese sul mercato italiano. Vediamo come, parlando della gamma Eclipse Cross e dei vari allestimenti e relativi prezzi per meglio orientarsi prima di un eventuale acquisto o visita in concessionaria.

Sono infatti cinque gli allestimenti di Eclipse Cross, senza variare le linee della carrozzeria che rimane quella, singolare e allo stesso tempo originale, che la rende così particolare nel segmento dei C-SUV. Cinque allestimenti (Invite, Insport, Intense, Instyle e Diamond) che diventano dieci se si considera la trazione integrale S-AWC in optional per l’unica motorizzazione oggi disponibile, il 1.5 turbo benzina da 163 CV, abbinabile al cambio manuale a sei rapporti o all’automatico CVT a otto rapporti e comandi al volante.

A partire dall’Invite troviamo già un equipaggiamento piuttosto ricco comprendete diversi sistemi di assistenza alla guida ma non il pratico schermo S.D.A. (con Apple CarPlay e Android Auto integrato), di serie dalla Insport, sul quale compaiono anche i cerchi, sempre in lega, da 18”. Sulla Insport viene anche offerto di serie il clima bizona e il sistema K.O.S. (Key-less Entry Sistem).

L’equipaggiamento Intense si posiziona a metà della gamma Eclipse Cross e offre, in aggiunta a Insport, vari dettagli cromati, gli specchietti esterni ripiegabili elettricamente, il bracciolo anteriore e posteriore e tessuto “High Grade” per i sedili.

Sulla Eclipse Cross Instyle fanno la loro comparsa lo schermo HUD (Head-Up Display), le luci a LED, il sistema audio premium Rockford, il doppio tetto panoramico (apribile solo quello anteriore), i sensori di parcheggio posteriori e altri sistemi di assistenza alla guida più sofisticati come il Lane Change Assist.

Chiudiamo con la Diamond, da noi provata, la versione più ricca della gamma Eclipse Cross. Uniche aggiunte rispetto all’allestimento precedente, gli interni in pelle, le regolazioni elettriche del sedile di guida e i sedili anteriori riscaldabili. Sempre optional, per tutti gli allestimenti, il cambio automatico CVT e la trazione integrale S-AWC.

gamma Eclipse Cross
Gli interni dell’allestimento DIamond, la più ricca tra i cinque disponibili sul mercato italiano

I prezzi della gamma Eclipse Cross

Si parte dai 24.950 euro della Eclipse Cross Invite con cambio manuale a sei rapporti e trazione sulle sole ruote anteriori. I prezzi salgono fino ai 32.450 euro per la ricca Diamond con la stessa scelta di cambio e trazione, laddove l’automatico CVT rimane un optional su tutti gli allestimenti (+1.700 euro per Invite e Insport, + 2.100 euro per Intense, Instyle e Diamond).

Mitsubishi offre però in listino gli stessi allestimenti abbinati sia con il cambio automatico CVT sia con la trazione integrale S-AWC (nel nostro Focus Tecnico vi spieghiamo come funziona); in questo caso i prezzi partono da 28.450 euro per la Invite fino a toccare il tetto massimo, optional esclusi, di 36.750 euro per la Diamond.

Per tutte le Eclipse Cross vendute in italia viene offerta la garanzia a 5 anni o 100.000 km e il Mitsubishi Assistance Package (MAP), una sorta di pronto intervento gratuito valido e attivo in 30 paesi nel mondo 24 ore su 24.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Bullitt

Ford Mustang Bullitt: il mito del cinema americano arriva in Italia

Cade quest’anno il cinquantesimo anniversario di Bullitt, il film rimasto nell’immaginario collettivo per lo storico …

something