mercoledì, 28 giugno 2017 - 16:04
Home / Notizie / Attualità / Gamma Q: l’idea di SUV secondo Audi
gamma Q

Gamma Q: l’idea di SUV secondo Audi

Tempo di lettura: 3 minuti

La lettera Q nel linguaggio Audi la si può interpretare almeno in quattro modi: la gamma Q, la Q e di efficienza, la Q i di innovazione e la q di quattro. Quattro modi per raccontare una lettera dell’alfabeto che vale molto per la Casa di Ingoldstadt, specialmente quando si parla di SUV.

Sono già passati dodici anni dall’introduzione della prima Audi Q7. La gamma Q da allora si è allargata con l’arrivo di Q5, la best seller del segmento (1,6 milioni di unità dal 2008 ad oggi) e la Q3 nel 2011. Ultima arrivata la Q2, il modello untaggable che ha ridefinito i confini tra un SUV e un coupè urbano.

Ad oggi la gamma Q nel mondo ha superato le tre milioni di unità vendute, con un trend di crescita del 75% negli ultimi quattro anni. Dati che continueranno a crescere se si pensa che le previsioni, non solo per Audi, parlano di una crescita dei SUV ulteriore al 50% entro il 2025, con il sotto-segmento dei SUV compatti destinati a duplicare gli attuali volumi.

Gamma Q: un cliente Audi su tre sceglie un SUV

Attualmente un cliente su quattro in Italia opta per un SUV. E nel segmento Premium, i SUV sono la tipologia di carrozzeria più scelta, con uno share del 36%.  Per Audi tale rapporto è arrivato a uno su tre. Dal lancio ad oggi, Audi ha commercializzato 56.000 unità di Q5, circa 51.000 unità di Q3 e oltre 15.000 unità di Q7. Infine, sono già oltre 5.000 le Q2 vendute in Italia, in poco meno di un anno.

La gamma Q negli ultimi anni ha visto l’introduzione di nuovi modelli come la seconda generazione di Q5, la potente SQ7, l’ibrida Q7 e-tron e la Q2, tutti modelli improntati alla massima efficienza (Q e) grazie al peso ridotto, ottenuto grazie all’utilizzo di innovativi materiali ultraleggeri, dall’incremento di potenza delle motorizzazioni a cui corrisponde la riduzione dei consumi e da un’aerodinamica curata nei minimi particolari, con un cx che si pone ai vertici dei segmenti di appartenenza per i vari modelli.

Innovazione (Q i) che passa anche dalla più ampia gamma di sistemi di assistenza alla guida disponibile sul mercato, tra cui  l’assistente al traffico trasversale posteriore, l’avviso di uscita o l’assistente alla volta, e da tecnologie di Infotainment allo stato dell’arte, come il Virtual Cockpit o il sistema di navigazione MMI touch.

gamma Q

Ultima ma non ultima la q di quattro: fiore all’occhiello della tecnologia Audi applicata alla trazione integrale, trova nella gamma Q la sua più naturale espressione, grazie ad una gamma di sistemi che vanno dall’efficiente quattro su piattaforma MQB di Audi Q2, all’innovativa quattro con tecnologia ultra su piattaforma MLB evo di Audi Q5, alla tecnologica quattro permanente su piattaforma MLB evo di Audi Q7.

In arrivo nuovi modelli sempre più efficienti

La strategia Audi mirata ad incrementare l’attuale share dei SUV da circa il 30% fino al 40% entro il 2020, è confermata dalla presentazione dei concept Q8 e Q8 Sport, mostrati rispettivamente al salone di Detroit e Ginevra, anticipazioni del SUV coupé di classe superiore che verrà lanciato sul mercato nel corso del 2018 e prodotto presso lo stabilimento di Bratislava (Slovacchia).

Nel 2019 Audi inizierà anche la produzione dell’inedito SUV Q4, del quale si sa ancora poco, presso lo stabilimento di Gyor, Ungheria. Con questo modello, il marchio intende entrare nel sempre più richiesto segmento dei SUV sportivi compatti (CUV). La silhouette da coupé del nuovo modello, ispirata al concept TT offroad del 2014, lo posizionerà tra i modelli Audi Q3 e Q5.

Con la presentazione allo scorso Salone di Shanghai dell’inedito SUV e-tron Sportback a quattro porte, un modello dotato di una configurazione che sara adottata in futuro da tutti i modelli Audi elettrici. La potenza, in modalità boost, può arrivare fino a 370 kW, garantendo un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 4,5 secondi. Grazie alla batteria da 95 kWh, l’autonomia complessiva è superiore ai 500 chilometri (ciclo NEDC).

 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Raduno Alfa Romeo 4C

Raduno Alfa Romeo 4C: la nostra esperienza alla prima edizione

Tempo di lettura: 4 minuti“La meccanica delle emozioni”, con questo tag-line la storica casa di Arese ha saputo compiere …