in

Gianni Giudici intramontabile sulla Giulietta nel Campionato Italiano Turismo a Monza

Tempo di lettura: < 1 minuto

Il forte gentleman driver milanese torna in pista al volante della berlina Alfa Romeo Quadrifoglio Verde in configurazione TCT, la stessa vettura con la quale fece un’apparizione nel campionato dello scorso anno sulla pista di Imola.

 Nella sua Monza e nella categoria dove ha scritto le pagine più intense della sua decennale carriera, Gianni Giudici non poteva mancare all’appuntamento monzese a bordo della Giulietta tricolore. L’esemplare trova collocamento nella categoria TCT, la classe introdotta a partire dalla tappa di Vallelunga per creare un piano intermedio tra la più prestazionale TCR e TCS strettamente vincolata alle caratteristiche di serie. 

Il gentleman driver giunto alle 70 primavere proprio quest’anno ha all’attivo più di 40 anni di corse sulle piste di tutto il mondo, tra gare Gran Turismo, Sport Prototipi e Turismo dove ha rivestito anche i panni di pilota ufficiale del team Alfa Romeo nel Campionato DTM 1993 e 1994 a bordo della mitica Alfa Romeo 155 V6 TI

L’appuntamento con il settimo e ultimo round stagionale del Campionato Italiano Turismo in programma all’Autodromo Nazionale Monza è per sabato 29 con le prove libere alle 9:50 e 12:50 mentre le prove ufficiali di qualificazione si svolgeranno nel pomeriggio alle 16:20. Domenica sarà la volta di gara 1 alle 10:50 e gara 2 alle 14:30, entrambe della durata di 25 minuti + 1 giro che potrete seguire in diretta TV su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre, 225 su Sky) e in diretta web streaming su www.acisportitalia.it.

Dì la tua

Mercedes AMG GT R ancora più estrema con l’uso di nuovi materiali

Jaguar partecipa ad Auto e Moto d’Epoca