in

GP del Brasile: una serie di addii più o meno annunciati

Autoappassionati
Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo otto stagioni, in occasione del Gran Premio del Brasile, il Campionato del mondo FIA di Formula 1 saluterà i motori V8 da 2,4 litri. A partire dal 2014, infatti, i motori aspirati, da sempre apprezzati per la loro potenza e velocità, cederanno il passo ai nuovi V6 1.6 turbocompressi.

Gli attuali motori V8 da 2,4 litri capaci di 750 CV di potenza massima a 18.000 giri/min in soli 95 Kg di peso verranno sostituiti da motori V6 da 1,6 litri capaci di circa 600 CV a soli 15.000 giri/min, più circa 160 CV generati dal motore elettrico MGU-K, con un peso minimo di 145 Kg imposti dal regolamento.

L’era dei V8 ha spronato gli ingegneri progettisti a rendere le vetture più veloci utilizzando tutto tranne la potenza pura. Per questo motivo hanno dovuto acquisire esperienza in vari campi, come l’integrazione nella monoposto, l’economia dei consumi e lo sfruttamento di elementi esterni come i sistemi di scarico.

Gli stessi ingegneri hanno lavorato duramente sull’installazione per offrire un motore altamente agile, sacrificando la potenza allo stato puro a favore dell’integrazione e di altri aspetti, quali il recupero di energia o il raffreddamento. Tutto questo ha contribuito a rendere le vetture complessivamente più scattanti.

Il cambio di motori non sarà l’unico addio a cui assisteremo. Infatti ad Interlagos, tappa conclusiva del mondiale di F1 2013, il pilota Mark Webber avrà la sua ultima occasione per dimostrare il suo talento poichè il futuro per lui sarà in Porsche dove gareggerà nelle gare di endurance.

Lo stesso vale per il pilota Felipe Massa che dirà addio alla Ferrari, ma non alla Formula Uno, per sedersi all’interno della monoposto marchiata Williams.

Infine calerà il sipario sulle gomme Pirelli 2013, mai così tanto criticate come quest’anno. Ancora non siamo in grado di dirvi chi fornirà le gomme per le monoposto del prossimo anno. Voci di corridoio ci informano che sarà di sicuro il produttore di gomme italiano ma ancora adesso nessun annuncio ufficiale è stato dato.

Dì la tua

Cristina De Pin al Monza Rally Show 2013

Autoappassionati

Mercedes Concept GLA 45 AMG: il SUV compatto High Performance