in

Groupe PSA e l’offerta elettrificata, in costante evoluzione

groupe psa
Tempo di lettura: 2 minuti

Groupe PSA è arrivata a offrire una vasta gamma di veicoli elettrici o elettrificati, con un piano di sviluppo per il futuro ricco di novità. Il post lockdown, e l’arrivo dei nuovi incentivi statali, ha spinto molti clienti ad affacciarsi a questo nuovo tipo di mobilità e il gruppo francese, cui rispondono i marchi Citroen, Peugeot, Opel e DS, non si è di certo fatto trovare impreparato.  

I dati, infatti, indicano in maniera piuttosto netta un’evoluzione, sulla scia di una preferenza legata alla maggiore protezione individuale che la vettura garantisce, in contrasto con il trasporto collettivo e le sue problematiche di affollamento, specie dopo la pandemia che ha cambiato le abitudini di tutti.

L’offerta 100% elettrica di Groupe PSA, è oggi decisamente nutrita, in particolare per un utilizzo in ambito urbano e periurbano con modelli come:

  • Peugeot e-208
  • Peugeot e-2008
  • DS 3 Crossback E-Tense
  • Opel Corsa-e
citroen ami

Questi modelli, già disponibili in concessionaria, verranno presto affiancati da due novità del Double Chevron: la nuova Citroen e-C4c, una berlina compatta di nuova generazione che si candida a protagonista del panorama automobilistico elettrificato del 2° semestre 2020, e la piccola, ma versatile, Citroen Ami, un oggetto di mobilità urbana ultracompatto e maneggevole, con le sue dimensioni ridotte (2,41 metri di lunghezza e 1,39 metri di larghezza), in grado di trasportare confortevolmente 2 persone. 

Acquistare un’auto elettrica: i vantaggi non sono pochi

Ad iniziare dal bollo auto, e l’esenzione per 5 anni dalla prima immatricolazione (si riduce successivamente ad un quarto) rispetto a modelli con il solo motore endotermico. Chi risiede in Lombardia e Piemonte, gode invece di una esenzione a vita. Il secondo vantaggio riguarda l’ingresso gratuito nelle principali aree urbane a pagamento, come la milanese Area C. Un vantaggio che si somma al parcheggio gratuito negli spazi delimitati dalle strisce blu, nuovamente in grandi città come Milano oppure Bologna. Analizzando questi costi, possiamo fare un facile conteggio dei risparmi, basato ad esempio sui 5 euro del ticket di ingresso giornaliero nell’Area C, mentre ogni ora di parcheggio sulle strisce blu costa da 1,20 euro in su.

Non dimentichiamo la possibilità di ricaricare il veicolo da una delle numerose colonnine di ricarica, sempre più presenti in ambito urbano e nelle zone commerciali. L’App Free2Move di Groupe PSA può facilmente indirizzare verso le postazioni di ricarica disponibili, che potremo prenotare in anticipo. La stessa App segnala in maniera tempestiva lo stato della carica in corso ed il suo completamento. 

Infine, con l’entrata in vigore degli incentivi, fino a 10.000 euro per un’elettrica, più gli sconti applicati dal concessionario, il discorso si fa ancor più interessante. 

Dì la tua

promozioni 500

Promozioni Fiat 500, 500L e 500X agosto 2020: zero anticipo e prima rata nel 2021

POV A 45 S AMG

Mercedes AMG A 45 S 2020: POV drive e SOUND del 2.0 da 421 CV [VIDEO]