lunedì, 10 dicembre 2018 - 14:15
Home / Notizie / Mercato / Groupe PSA parte con il turbo nel 2018
PSA

Groupe PSA parte con il turbo nel 2018

Tempo di lettura: 2 minuti.

Dopo aver registrato ottimi risultati nel comprensivo annuo 2017, Groupe PSA Italia parte subito bene in questo 2018 con un + 19,4% che fa impallidire il dato relativo al mercato auto italiano, aumentato del 3,7% nel mese scorso.

Le ottime performance sul mercato nostrano sono dovute essenzialmente ad una gamma di prodotti sempre più vicine alle richieste dei Clienti italiani, come dimostrano i crescenti successi di Citroen C3 (4.829 immatricolazioni e sesta vettura più venduta in Italia) e della gamma SUV Peugeot (quasi 5.000 unità vendute di 2008, 3008 e 5008 nel primo mese dell’anno).

Grande protagonista si conferma ancora una volta Citroen. Il Marchio del Double Chevron è cresciuto sette volte tanto rispetto al dato del mercato auto di gennaio (26% contro 3,7%) con le immatricolazioni in Italia che hanno toccato quota 8.775 unità, per una quota di mercato pari al 4,93%.

Nel ranking nazionale del mercato autovetture, Citroen ha scalato 2 posti rispetto al 2017, salendo dall’ottava alla sesta posizione. Questa buona progressione è stata trainata da Citroen C3, che sin dal lancio ha riscosso un grande successo: nel solo mese scorso, ha raggiunto complessivamente le 4.829 immatricolazioni ed ha ottenuto diversi risultati importanti: è la sesta vettura più venduta e la seconda vettura del segmento B.

Dall’analisi della struttura del mercato, Citroen in Italia realizza un ottimo risultato nel canale dei privati: registra una crescita superiore al 18% rispetto al gennaio 2017. Tutto questo in controtendenza rispetto al mercato che globalmente evidenzia una flessione del 6,5%. 

 

Nei veicoli commerciali, con 2.132 immatricolazioni ed una quota del 16,39%, Groupe PSA cresce nel nostro Paese di quasi il 40% in un mercato che aumenta dell’8%. Risultato che permette di guadagnare più di 3,6 punti di quota e consolidarsi al secondo posto nel mercato dei veicoli commerciali.

Grazie alla recente acquisizione del marchio Opel (non presente nel gennaio dello scorso anno) Groupe PSA in Italia conquista il secondo posto tra i gruppi automotive con una quota del 16,26%. Con la rinnovata gamma X (Crossland X, Mokka X e Grandland X) il brand tedesco sta contribuendo ai buoni risultati finanziari dell’alleanza franco-tedesca con una crescita del 45% rispetto al gennaio di un anno fa.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

prezzo nissan qashqai

Prezzo Nissan Qashqai : novità per il C-SUV giapponese

Si aggiorna il listino del C-SUV re delle vendite nel segmento delle medie alte da …