in

GT ACADEMY 2013: MIGUEL FAISCA, DAL PORTOGALLO, È IL CAMPIONE EUROPEO

Tempo di lettura: 3 minuti

Miguel Faisca, studente, di 24 anni, originario di Lisbona, in Portogallo, si è aggiudicato il titolo di Campione europeo 2013 della GT Academy di Nissan e PlayStation®. Negli ultimi sette giorni trascorsi presso il GT Academy Race Camp di Silverstone, il velocissimo appassionato di Gran Turismo® ha dato prova delle sue abilità anche al volante di un’autentica auto da corsa Nissan Nismo. Il vincitore parteciperà ora a un programma di formazione piloti intensivo che lo preparerà ad affrontare, nel corso del 2014, un’intera stagione di gare a bordo di una Nissan GT-R Nismo GT3 – il premio più ambito della GT Academy.

L’edizione di quest’anno della GT Academy ha visto la partecipazione di oltre 765.000 sfidanti provenienti da 16 paesi europei, che si sono sfidati in una speciale demo della futura versione Gran Turismo®6 per PlayStation®3. In occasione del quinto Race Camp, un numero record di 42 giocatori si è radunato presso il famoso circuito di Silverstone nel Regno Unito per iniziare il processo di trasformazione da campioni virtuali a reali piloti da corsa.

Guidati da giudici e mentori di alto profilo, tra cui gli ex piloti di Formula Uno Johnny Herbert, René Arnoux, Stefan Johansson e Vitantonio Liuzzi, i 42 concorrenti sono stati suddivisi in sette squadre in base alla regione di appartenenza. Nel corso di una gara agguerrita, contrassegnata da una serie di sfide che hanno messo a dura prova l’abilità, la forma fisica, l’atteggiamento, la resistenza psicologica e le potenzialità dei partecipanti, il gruppo si è gradualmente assottigliato.

Dopo aver ripetuto un test “di riferimento”, eseguito per la prima volta il primo giorno del Race Camp sul circuito nazionale di Silverstone a bordo di una Nismo 370Z, gli sfidanti si sono recati in pista per le sessioni di pratica e qualifica al volante di una 370Z da corsa. Estranei al mondo dell’automobilismo sportivo fino a una settima prima, i sette finalisti hanno ottenuto una licenza di guida ARDS di base durante la loro permanenza al Race Camp e hanno affrontato una serie di prove e sessioni di addestramento per essere pronti a competere in pista.

La pioggia ha iniziato a cadere proprio mentre iniziavano le due accese battaglie, che hanno visto l’eliminazione dell’italiano Minh Tuan Nguyen (23 anni) e Jérémy Bouteloup (21 anni) dalla Francia eliminati dopo la prima manche e Petr Doležal (26 anni), dalla Repubblica Ceca, sconfitti dopo la seconda manche. Allineati sulla griglia di partenza per la gara finale sono stati Miguel, Romain Delva (21 anni) dal Belgio, Filip Larsson (19 anni) dalla Svezia e Adam Suswillo (21 anni), dal Regno Unito. Romain ha iniziato bene e ha dominato il primo degli otto giri. Tuttavia, al secondo giro è andato in testacoda sul bagnato permettendo a Miguel di superarlo. Il pilota portoghese ha tenuto testa fino alla fine, nonostante un ultimo recupero di Adam Suswillo .

Dopo la delibera della giuria di GT Academy, Miguel è stato annunciato come il Campione. Tornerà a Silverstone nel mese di ottobre per iniziare il suo intenso programma di formazione a fianco dei vincitori del Race Camp tedesco, russo e degli Stati Uniti.

“Sono molto orgoglioso “, ha detto felice Miguel. “Non mi aspettavo di vincere questa mattina. Io non penso di essere stato uno dei favoriti. Ma mi sentivo bene con la macchina e con la pista e le condizioni di pioggia mi piacciono molto. Non ho fatto una buona partenza ed ero secondo. Una volta conquistata la testa è stato molto difficile tenerla, ma io sono così felice. Questo è l’inizio. Sarà un duro lavoro, ma io non vedo l’ora di andare avanti. Grazie a Nissan e PlayStation per questa opportunità. E’ fantastico essere il primo vincitore portoghese”.

“Questa è la quinta edizione di GT Academy e abbiamo fatto molta strada dal 2008”, ha dichiarato Darren Cox, direttore di Nissan Global Motorsport. “Tutti i giocatori PlayStation sono venuti qui più preparati rispetto al passato e la concorrenza è agguerrita. E’ bello vedere, tuttavia, che al suo interno, GT Academy rimane fedele ai suoi principi. E’ in crescita, si sta sviluppando sempre di più e sta guadagnando credibilità ogni anno. E’ stato molto gratificante vedere come il nostro vincitore dello scorso anno [Wolfgang Reip] sia stato qui facendo un lavoro incredibile come mentore, mostrando quanto è cresciuto sia come guidatore che in personalità, mentre il nostro primo vincitore Lucas [Ordoñez] è stato mentore del nostro nuovo vincitore.”

“E’ molto gratificante per chiunque sia coinvolto con Gran Turismo – compresa la comunità di fan – guardare GT Academy crescere,” ha aggiunto Nick Caplin, direttore comunicazione di Sony Computer Entertainment Europe. “E’ bello vedere come i finalisti siano stati in grado di essere così veloci in vere auto da corsa Nissan all’inizio della settimana e di essere stati quindi coinvolti in gare fantastiche fino alla fine. Avere una demo GT6 al Race Camp con il circuito di Silverstone è stata anche una gradita aggiunta e probabilmente ha reso la transizione ancora più facile. Complimenti a Miguel, non vediamo l’ora di guardare il suo progresso all’inizio della sua carriera agonistica con Nissan.”

Dì la tua

Autoappassionati

LIVE – Hyundai Equus MY 2014 al Salone di Francoforte 2013

Autoscatta! il nuovo concorso online per gli appassionati di Mercedes-Benz