giovedì, 23 novembre 2017 - 13:40
Home / Notizie / Tecnologia / La guida autonoma di Land Rover al livello quattro
guida autonoma di Land Rover

La guida autonoma di Land Rover al livello quattro

Tempo di lettura: 2 minuti

La guida autonoma di Land Rover ha dato, nei giorni scorsi, dimostrazione dei passi avanti fatti nell’ultimo periodo: è stato infatti svelato l’Autonomous Urban Drive, che può consentire ad un veicolo di operare autonomamente in città, rispettando le segnalazioni dei semafori e la segnaletica stradale agli incroci e alle rotatorie.

La tecnologia Autonomous Urban Drive è stata progettata e sviluppata sulle strade inglesi sulle auto del gruppo Jaguar Land Rover. Grazie a questo nuovo progetto messo a punto dalla Casa inglese si è già raggiunto il livello quattro di guida autonoma (ve li riepiloghiamo in calce all’articolo).

I veicoli autonomi di livello quattro sono quelli capaci di svolgere tutti i compiti della guida in ambienti specifici quali città e paesi, senza alcun intervento del guidatore. Impiegando la nuova tecnologia Autonomous Urban Drive, installata sul prototipo Range Rover Sport, è possibile scegliere una destinazione e lasciare al veicolo la scelta del percorso migliore.

Jaguar Land Rover sta sviluppando tecnologie che interessano sia i veicoli semiautonomi che  quelli autonomi, per poter offrire la scelta tra guida coinvolgente o guida autonoma, assicurando in ogni caso al guidatore un’esperienza al volante sicura e divertente. La visione dell’azienda è rendere l’automobile autonoma attiva nel maggior numero possibile di situazioni di vita reale, su asfalto o in off-road, e in ogni condizione atmosferica.

La dimostrazione del sistema Autonomous Urban Drive rientra nel progetto di ricerca e sviluppo “UK Autodrive“, da 20 milioni di sterline, che mira a posizionare la Gran Bretagna all’avanguardia dell’innovazione tecnologica nel campo dei veicoli autonomi e connessi. La guida autonoma di Land Rover e Jaguar, insieme al Ford e al Centro Tecnico Europeo Tata Motors, è già ad un livello avanzato e si stanno attualmente sperimentando le tecnologie connesse che consentiranno ai veicoli di comunicare fra loro e con le infrastrutture stradali, semafori inclusi.

Livelli di autonomia della guida autonoma

la guida autonoma di Land Rover

Livello 0 – Nessuna autonomia: Il controllo del veicolo è affidato unicamente al guidatore.

Livello1 – Assistenza alla guida: Il guidatore riceve assistenza per una funzione, ad esempio il cruise control.

Livello 2 – Automazione parziale: Il guidatore riceve assistenza per due funzioni; ad esempio velocità e sterzo, come nel Traffic Jam Assist.

Livello 3 – Automazione condizionata: Il veicolo svolge autonomamente le normali funzioni di guida in un ambiente specifico, ma al guidatore può essere richiesto di riprendere il controllo se le condizioni ambientali presentano eccessive difficoltà.

Livello 4 – Alta Automazione: Il veicolo è in grado di operare indipendentemente in uno specifico ambiente, come la città o l’autostrada, senza alcun intervento del guidatore.

Livello 5 – Piena automazione: L’intervento umano non è necessario. Il veicolo è in grado di effettuare un viaggio completo senza alcun intervento.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Gran Turismo Sport

Gran Turismo Sport: lo spin-off per celebrare 20 anni di emozioni

Tempo di lettura: 3 minutiLo scorso 17 ottobre Kazunori Yamauchi, pardre della saga Gran Turismo ha ottenuto la Laurea …