in

Haval: un nuovo Brand di auto arriva in Italia. Ecco chi è

logo Haval auto
Tempo di lettura: 2 minuti

Il Marchio automobilistico Haval annuncia il suo ingresso ufficiale sul mercato italiano e presenta il modello H2, un SUV di segmento C venduto a un prezzo concorrenziale e disponibile da settembre 2019.

Nonostante il nome suoni nuovo in Italia, Haval è il più importante brand del Gruppo Great Wall Motor, poiché è quello che realizza i volumi maggiori. Resa indipendente nel 2013, Haval si è focalizzata nella produzione di SUV conquistando in Cina la fiducia dei consumatori, infatti, negli ultimi cinque anni è stato leader nelle vendite di SUV nel suo paese, il più grande mercato mondiale di auto.

In patria, Haval commercializza diversi modelli di SUV: dal più compatto H2 al più ampio H9, passando dal versatile H6 – il best seller Haval, con più di 500.000 veicoli venduti ogni anno, dal 2013 al 2018. L’obiettivo a livello mondiale è molto ambizioso, ed è quello di diventare il marchio principale nel segmento SUV in tutti i continenti.

Il programma strategico globale, denominato Haval 521 si pone come traguardo davvero sfidante, quello di vendere 2 milioni di SUV all’anno nel giro di cinque anni, per diventare il brand globale numero 1 nel segmento SUV. Per raggiungere questo traguardo, il Brand cinese ha già intrapreso programmi di sviluppo, con il rafforzamento del network di distribuzione e della rete di concessionari. Oggi Haval ha 8 centri di ricerca e sviluppo sparsi nel mondo, che si occupano anche di guida autonoma e di propulsione a energie alternative, ma allo stesso tempo sta realizzando un nuovo incubatore e centro ricerche in Silicon Valley, dove investirà 4 miliardi di euro per sviluppare tecnologie per la propulsione ibrida e a idrogeno. Nel 2022 in occasione delle Olimpiadi Invernali che si terranno a Pechino in Cina, presenterà il suo primo SUV alimentato a idrogeno.

Non solo Cina, ma anche tanta Europa e resto del mondo per il Marchio, come si evince dai diversi fornitori: Bosch (che fornisce i dispositivi ABS ed ESP su tutta la gamma), Continental, Valeo, TRW, Getrag, Borg Warner, Hella, Autoliv, Delphi, Honeywell, Sachs e Infinity by Harman.

Altri due Brand in arrivo in Europa dal Gruppo Great Wall

Nel 2017 ha creato il nuovo marchio Wey, che rappresenta il brand luxury premium del Gruppo. Il brand mira alla commercializzazione di SUV alto di gamma e dallo scorso giugno ha iniziato al commercializzazione del modello WEY P8, in versione ibrida Plug-in. Great Wall punta ad introdurre il marchio Wey in Europa e negli Stati Uniti nel 2021.

Wey P8 ibrido plug-in

Ora è, invece, il nome del brand del Gruppo che produce veicoli completamente elettrici. Dalla fine del 2018, Ora sta commercializzando in Cina due modelli: Ora iQ e Ora R1. Il primo è una berlina destinata prettamente a taxi e car sharing, il secondo è una city car dal prezzo piuttosto basso. L’intenzione di GWM è di portare sul mercato Europeo il brand Ora entro il 2020. Il primo modello ad arrivare da noi sarà la piccola Ora R1, una microcar 4 porte 100% elettrica.

Ora R1 frontale

In Italia i modelli Haval sono importati e distribuiti da Eurasia Motor Company s.r.l.

Pilota professionista

Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Dì la tua

Alleanza FCA Renault Fiat Chrysler Automobiles

FCA Renault: salta la fusione. Ora che succede?

Jeep Miles

Jeep Miles: con Leasys non è mai stato così facile noleggiare una Jeep