in

Helbiz a EICMA 2021 svela tre importanti novità e scende letteralmente in pista

Helbiz One
Tempo di lettura: 2 minuti

A EICMA 2021, Helbiz mostra in anteprima internazionale due novità. La prima è Helbiz One-S, il primo monopattino in sharing made in Italy, l’altro è Helbiz One, il primo monopattino dell’azienda americana destinato alla vendita, visibile per la prima volta dal pubblico e già preordinabile sul sito di Helbiz. 

Si tratta dell’esordio di Helbiz ad EICMA, l’Esposizione Internazionale Ciclo Motociclo e Accessori, il più importante evento fieristico a livello mondiale per l’intero settore delle due ruote, che, con oltre 100 anni di storia, rappresenta oggi una fonte di ispirazione per la mobilità. Lo spazio Helbiz sarà aperto al pubblico dal 25 al 28 novembre presso il Padiglione 13, Stand Q58. 

Helbiz One-S è stato disegnato interamente in Italia e somiglia, ma non è uguale, a “One”. Il modello è caratterizzato da un design pulito, ma allo stesso tempo funzionale: luci, frecce, cavi e fili sono completamente integrati. Il telaio in alluminio è progettato con geometrie specifiche per aumentare la sicurezza ed il comfort, mentre la pedana allungata ed allargata migliora la stabilità e la posizione di guida. Helbiz One-S è dotato di doppia sospensione, anteriore e posteriore, ruote alte con specifici pneumatici antiforatura, doppio freno a disco, anteriore e posteriore, e freno elettronico rigenerativo. Sarà inoltre dotato di un motore elettrico da 500W, che faciliterà l’esperienza di guida del cliente su qualunque tipo di percorso, con pendenze fino al 12%. Ulteriore equipaggiamento è rappresentato dalla doppia telecamera, per capire con maggiore precisione dove il veicolo è stato parcheggiato e l’altra, puntata verso il guidatore, per punire le infrazioni (come la guida in due). 

Unveiling a EICMA per Helbiz One

Tra le caratteristiche tecniche di Helbiz One spiccano: peso di circa 15 kg, ammortizzatori anteriore e posteriore, motore da 500W, luce posteriore a led, indicatori di direzione luminosi integrati, display a led, sistema bluetooth, app dedicata per smartphone e 3 modalità di guida: eco, city e sport. Helbiz One si può preordinare al seguente link (https://helbiz.com/helbizone) ad un costo di circa 1.100 euro ed è preordinabile con un anticipo di circa 13 euro completamente rimborsabili in qualunque momento. Inoltre, per coloro che aderiranno, è inclusa l’assicurazione. I clienti potranno configurare il proprio monopattino con l’avvicinarsi della produzione, prevista per il 2022. Le prime unità saranno destinate al mercato americano.

Helbiz scende in pista: gareggerà nel campionato mondiale eSC

Dopo l’annuncio della partecipazione al campionato mondiale eSC, il primo campionato di monopattini elettrici, Helbiz ha presentato ad EICMA il monopattino S1-X e il team con cui gareggerà nel 2022. Sviluppato e disegnato da YCOM, il suo telaio è composto sia da alluminio sia da fibra di carbonio mentre le parti aerodinamiche sono prodotte a partire da un materiale completamente riciclabile. Il doppio motore elettrico su entrambe le ruote, per un totale di 12kW, consente accelerazioni istantanee ed una guida adrenalinica; le ruote da 6,5 pollici e le gomme racing con diverse mescole consentono angoli di piega di oltre 45°. 

Anche in questo caso Helbiz anticipa i tempi: infatti, il campionato eSC, definito la Formula 1 dei monopattini, permetterà ad Helbiz di raggiungere un nuovo target attraverso uno sport di alto livello, senza perdere di vista il tema della sicurezza e quello della sostenibilità, pilastri fondamentali per l’azienda. Come per la Formula 1 nel mondo automobilistico, eSC è per Helbiz il suo laboratorio, utile a sperimentare tutte le tecnologie di sicurezza e di mobilità più avanzate e all’avanguardia che equipaggeranno successivamente tutti i suoi monopattini sia in sharing che in vendita.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    auto a metano

    Il metano rimane economico: 10 euro per 90 km. Benzina e gasolio 56 e 70 km

    Crugnola-Ometto

    La nuova Hyundai i20 N Rally2 subito vincente all’ACI Rally Monza 2021