in

Helbiz stringe un accordo con Pininfarina e MT Distribution: primi passi nel mondo dell’auto?

helbiz teaser pininfarina
Tempo di lettura: 2 minuti

Una mobilità sempre più elettrica, a prescindere dal numero di ruote, si nasconde dietro l’annuncio della partnership tra Pininfarina, MT Distribution e soprattutto Helbiz, pioniera dello sviluppo e dell’innovazione green nella micro-mobilità. 

Per ora la vera novità il monopattino elettrico Helbiz disegnato rigorosamente in Italia dai designer di Pininfarina. Con l’ingegnerizzazione di MT Distribution, Helbiz ha poi coordinato la distribuzione sul mercato dello sharing e del retail del nuovo prodotto. Si tratta di un ulteriore step non solo della mobilità sostenibile seguendo l’innegabile stile italiano bensì di un consistente ampliamento del portafoglio attività da parte di Helbiz, prima società di micro-mobilità sharing ad avviare lo sviluppo in Italia, generando nuovi posti di lavoro e cercando talenti.

Dopo l’acquisizione di MiMoto Smart Mobility S.r.l., leader italiano del mercato dello sharing di motorini, quindi, l’Italia del domani inizia a costruirsi da oggi. In una prima fase il focus saranno i monopattini utilizzati per lo sharing, successivamente quelli destinati alla vendita consumer, segnando un ampliamento del business di Helbiz che integrerà lo sharing con la vendita diretta. 

Sia il cliente sharing sia l’acquirente potranno dunque avere accesso ad un monopattino elettrico disegnato da Pininfarina, ingegnerizzato da MT Distribution, nel cuore della Motor Valley, e distribuito sul mercato da Helbiz. Il frutto di questo triplo accordo inizierà a svelarsi nel corso dell’anno. L’intera flotta, monopattini, e-bike, e-scooter, avrà un “family feeling” di design rendendo tutti i mezzi unici e immediatamente riconoscibili.

Si parte subito dal monopattino, simbolo della sostenibilità ecologica targata Helbiz, attraverso un team di ingegneria e sviluppo dedicato, trasversale alle tre aziende, per poi in seguito proseguire con le biciclette elettriche e gli scooter elettrici.  

Quale miglior player di Helbiz per la partnership con Pininfarina

Helbiz è leader del mercato italiano con oltre il 20% di quota e in Europa continua ad espandersi e ad assumere personale locale per gestire le sue operazioni. Il piano industriale pluriennale prevede un incremento delle attività, in particolare in Italia, con una conseguente crescita del personale impiegato in Helbiz. Con circa 30 città in tutto il mondo dove opera, Helbiz è un’azienda strutturata che ha deciso di investire in Italia in questo momento di post pandemia, cruciale per il Paese ed entro le prossime settimane sarà la prima società di micro-mobilità quotata in borsa, al Nasdaq di New York.

Emanuele Liatti, Chief Product Officer di Helbiz ha commentato: “Siamo orgogliosi di ampliare il nostro portafoglio attività, in particolare in Italia. Stiamo crescendo in modo solido e questo ci permette di essere alla continua ricerca di talenti da collocare nelle nostre linee di business e soprattutto generare nuovi posti di lavoro. Helbiz è la prima società di micro-mobilità sharing ad avviare lo sviluppo in Italia e siamo fieri di questa collaborazione che ci permetterà di portare globalmente il Made in Italy nelle città dove siamo presenti. Pininfarina è sinonimo di eleganza, MT di ricerca e sviluppo di prodotti legati alla urban e-mobility, caratteristiche che completano i nostri valori di innovazione, tecnologia, sicurezza e rispetto per l’ambiente”.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Jean-Pierre Ploué guiderà personalmente il design delle prossime Lancia

    1000 miglia 2021

    Waze è mobility partner della 1000 Miglia 2021: i loghi sull’Alfa 1900 Ti