in

Hydrogen Vision 2040 è l’alternativa di Hyundai alle batterie

Tempo di lettura: 2 minuti

Durante il forum virtuale “Hydrogen Wave”, Hyundai ha presentato Hydrogen Vision 2040, il progetto che si prefigge di rendere disponibile l’idrogeno entro il 2040 per “Tutti, Tutto e Ovunque”.

Durante il forum la Casa ha sottolineato il suo impegno riguardo l’adozione di energia pulita in tutti gli ambiti di mobilità. In termini pratici: l’elettrificazione arriverà su tutti i nuovi modelli di veicoli commerciali, con propulsori elettrici a celle a combustibile o a batteria, infine l’applicazione di sistemi fuel cell arriverà su tutti i modelli entro il 2028. Si ricorda che Hyundai con la concept Prophecy ha aperto la strada per veicoli capaci non solo di non emettere emissioni, ma anche di purificare l’aria.

La visione di Hyundai Motor Group è di applicare l’energia a idrogeno in tutti i settori della vita e dell’industria, come case, luoghi di lavoro, e fabbriche. L’obiettivo è quello di rendere l’idrogeno facilmente utilizzabile per tutti, tutto e ovunque”, ha detto il presidente Chung al forum globale online Hydrogen Wave. “Vogliamo offrire soluzioni pratiche per lo sviluppo sostenibile dell’umanità e con questi passi avanti vogliamo contribuire a promuovere una società mondiale a idrogeno entro il 2040“.

Fin dal 1998, anno in cui Hyundai sviluppò il suo primo veicolo elettrico a celle a combustibile (FCEV), il Gruppo ha creduto profondamente nella diffusione di tale tecnologia. Nel 2013 è stata presentata la ix35 Fuel Cell, che ha aperto la porta alla produzione di massa di veicoli a idrogeno. Poi, nel 2018, l’azienda ha lanciato il SUV fuel cell di nuova generazione NEXO, e nel 2020 il primo camion al mondo a celle a combustibile, XCIENT Fuel Cell. Secondo Hyundai le celle a combustibile hanno un futuro anche per la distribuzioni in applicazioni diverse da quelle menzionate, compresi veicoli ad alte prestazioni, mobilità aerea urbana, robot, aerei e grandi navi.

Sistemi di celle a combustibile di nuova generazione

Durante l’Hydrogen Wave, Hyundai Motor Group ha presentato una serie di nuovi sistemi di celle a combustibile, tra cui un nuovo prototipo di terza generazione successore più potente ed efficiente del sistema NEXO, la cui introduzione sul mercato è prevista nel 2023.

Per efficienza Hyundai intende che tali celle saranno in grado di garantire un prezzo e un volume ridotti a fronte di una durata e un rendimento significativamente migliorati. I prototipi nello specifico sono due: una pila da 100 kW ridotta in termini di dimensioni di ben il 30% per rendere più facile la sua applicazione in diversi tipi di veicoli e in diverse applicazioni. La seconda versione è da 200kW ed è stata progettata per applicazioni su veicoli commerciali ed è di dimensioni simili all’attuale sistema NEXO, ma la potenza erogata è raddoppiata.

Hydrogen Vision 2040: anche vetture ad alte prestazioni

La tecnologia delle celle a combustibile, come anticipato, è applicabile anche ai veicoli ad alte prestazioni. A questo proposito, Hyundai Motor Group ha presentato un concept di auto sportiva ibrida alimentata a idrogeno chiamata Vision FK. Con una potenza massima di oltre 500kW, il concept Vision FK può accelerare da 0 a 100 km/h in meno di 4 secondi. Combinando un convertitore di energia a celle a combustibile con un powertrain plug-in ad alta potenza con sistema RWD, Vision FK può raggiungere oltre 600 chilometri di autonomia.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Sì, in questo camper per ricchissimi ci sta anche una Bugatti Chiron [VIDEO]

    alfa romeo racing c41 monza

    Alfa Romeo Racing veste nuovamente il tricolore per il Gran Premio d’Italia 2021