giovedì, 19 luglio 2018 - 19:19
Home / Notizie / Mercato / Hyundai è fra i primi 50 marchi di maggior valore al mondo

Hyundai è fra i primi 50 marchi di maggior valore al mondo

Tempo di lettura: 1 minuto.

L’edizione 2013 del “Best 100 Global Brands” di Interbrand, prestigioso studio che valuta il valore economico dei marchi globali, premia Hyundai Motor Company, che entra per la prima volta nella “Top 50” al 43esimo posto assoluto.

Si conferma così il brand automotive con il maggior tasso di crescita al mondo dal 2005, ma anche a livello generale Hyundai rappresenta uno dei marchi in più rapida ascesa – insieme ad altri brand di sicuro richiamo come Apple, Google (che hanno scalzato Coca-Cola dalla vetta), e Amazon.com.

In particolare, negli ultimi 5 anni Hyundai ha registrato un aumento del valore economico del marchio pari al +96%, una crescita media doppia rispetto alla media del comparto automotive (+42%). Rispetto al 2012, lo “Hyundai Brand Value” (valore del brand Hyundai) è cresciuto del +20,5% fino a raggiungere i 9 miliardi di dollari USA. Hyundai è così salita di altre 10 posizioni, raggiungendo il 43° posto di questa speciale classifica, continuando una crescita che risale al lontano 2005 – quando debuttò all’84° posto: da allora, il brand è cresciuto in valore del +160%, scalando la classifica di ben 41 posizioni.

La classifica di Interbrand si basa su studi che misurano l’importanza del marchio nelle decisioni d’acquisto, la performance finanziaria aziendale in termini di brand image con conseguente ritorno dell’investimento, e la prevista redditività futura.

Classifica dei Brand del settore Automobilistico

1. Toyota
2. Mercedes
3. BMW
4. Honda
5. VW
6. Ford
7. Hyundai
8. Audi
9. Porsche
10. Nissan
11. Kia

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

Renegade Days

Ancora pochi giorni per provare la nuova Jeep Renegade ai Renegade Days

Tempo di lettura: 1 minuto. È stato tanto il pubblico incuriosito, allo scorso Salone dell’Auto di Torino, dal debutto della …

something