in

I memorabilia Ferrari in asta su Charitystars: c’è anche il sottotuta di Leclerc

memorabilia ferrari
Tempo di lettura: 2 minuti

Dal 16 novembre è partita la nuova asta di memorabilia Ferrari organizzata da Charitystars. C’è ancora tempo fino al 9 dicembre per aggiudicarsi uno degli oggetti messi in asta che andranno a supportare l’attività del “Centro Dino Ferrari”.

In un’annata particolarmente difficile, si guarda al Natale più anomalo della storia recente con la “Centro Dino Ferrari” Christmas Lovers Auction. Anche quest’anno, l’Associazione “Centro  Dino Ferrari” dà il via all’asta natalizia che permetterà di aggiudicarsi, tra i tanti oggetti all’asta, imperdibili  memorabilia Ferrari: i più generosi si potranno aggiudicare, per esempio, la maglia da gara F1 “undersuit”  del Campionato 2019 indossata e firmata da Leclerc con tanto di certificato di autenticità. 

Altro pezzo in asta sono le valvole d’ingresso del V8 aspirato della F138 del 2013, l’ultma Ferrari aspirata a correre in F1, con tanto di autografi dei due piloti della Scuderia, o, ancora, un modellino BBR Model della rara Ferrari Monza SP2, autografata dall’Ing. Piero Ferrari, figlio del fondatore. 

Inoltre, sempre fino al 9 dicembre, sul sito di Charitystars, saranno disponibili abiti, borse, prodotti esclusivi, esperienze uniche e tanto altro ancora. Importanti marchi internazionali sosterranno, infatti, le  attività del “Centro Dino Ferrari” – struttura d’eccellenza nella ricerca clinica e scientifica sulle malattie  neuromuscolari e neurodegenerative, dell’Università degli Studi di Milano, Fondazione IRCCS Ospedale  Maggiore Policlinico – mettendo all’asta le loro creazioni. 

I partecipanti più generosi potranno finalmente interagire con la propria celebrity del cuore aggiudicandosi videomessaggi di auguri  personalizzati da inviare ai propri amici e videocall one-to-one per conoscere meglio le star che aderiranno  al progetto.  Saranno disponibili capi e accessori di importanti griffe come Ferrari, Giorgio Armani, Tod’s, Moschino, Luisa  Spagnoli, Rossocorsa, Trussardi, Herno, Suns, Gianvito Rossi, Golden Goose, Chiara BCN, Martissima, Carla  Spagnoli e ancora prelibatezze firmate Lalu Luxury Food, ricercati prodotti di My Fragrances Milano e  maglie autografate dai giocatori della Juventus.

In prima linea a favore dell’Associazione e del  “Centro Dino Ferrari” hanno già dato il loro ok big come Mario Lavezzi, Angelo Pintus, Jo Squillo, Germano LanzoniYi Zhou e Dario Ballantini, pronti a interagire con i propri fan con videocall one-to-one e a registrare speciali  videomessaggi di auguri. 

Per seguire l’andamento delle aste sarà  sufficiente collegarsi al sito www.charitystars.com nella sezione aste di beneficenza:  L’asta, come detto, si concluderà mercoledì 9 dicembre.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    citroen c3 r5

    Andrea Crugnola e Pietro Ometto campioni CIR 2020 con la Citroen C3 R5

    McLaren Artura

    McLaren Artura: svelate le prime informazioni sull’erede della P1