in

I Tesla Supercharger salgono da 120 a 150 kW per una ricarica più veloce

Tesla Supercharger
Tempo di lettura: < 1 minuto

Da ieri Tesla ha iniziato ad accrescere la potenza dei suoi Tesla Supercharger a 150kW nelle proprie stazioni in Europa, aumentando di 30 kW rispetto ai precedenti.

Il completamento della distribuzione richiederà circa una settimana. In questo modo tutte le Model S, le Model X e le Model 3 (solo le Long Range e le Performance) saranno in grado di raggiungere la potenza di picco di 150 kW, per una ricarica ancora più rapida.

La nuova infrastruttura di ricarica Tesla Supercharger non è, però, l’unico modo per migliorare l’esperienza di ricarica dei clienti Tesla. Tesla sta lanciando anche una nuova funzionalità chiamata Warm-On Battery Warmup. Attraverso questa novità ogni volta che la vettura naviga verso una stazione di sovralimentazione, riscalderà in modo intelligente la batteria per assicurare di arrivare alla temperatura ottimale per la ricarica, riducendo i tempi medi di ricarica per i proprietari del 25%.

Entro la fine dell’anno, inoltre, verrà aperta la prima stazione Tesla Supercharger V3 in Europa che fornirà 250 kW. Si tratterà di una infrastruttura totalmente nuova.

30 stazioni Supercharger in Italia per oltre 250 postazioni. Ecco la Mappa interattiva sempre aggiornata.

Pilota professionista

Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Dì la tua

Opel Corsa 2019

Prezzo Opel Corsa 2019: ecco il listino di benzina, Diesel ed elettrica

Tesla Roadster

Nuova Tesla Roadster: ecco il costo della Supercar elettrica