lunedì, 16 luglio 2018 - 22:12
Home / Notizie / Mercato / Il Gruppo Renault chiude il 2013 in crescita del 9,2%

Il Gruppo Renault chiude il 2013 in crescita del 9,2%

Tempo di lettura: 2 minuti.

Anno positivo, il 2013, per il Gruppo Renault, protagonista con entrambe le sue Marche Renault e Dacia di significativi successi commerciali, in controtendenza rispetto al deciso calo del mercato automobilistico e rispetto al 2012.

Su un mercato auto in diminuzione del 6,8%, il Gruppo Renault registra nel 2013 con 93.961 immatricolazioni un incremento del 9,2%, portando la sua quota di mercato a 7,22% (+1,06 punti rispetto al 2012). Questi risultati si traducono in un’importante crescita di volumi: +7.052 immatricolazioni per Renault (per un totale di 66.924 unità), marca generalista con la più forte crescita del mercato, e +871 immatricolazioni per Dacia (per un totale di 27.037 unità).

Grandiosa la performance di Nuova Renault Clio che con 33.286 unità immatricolate si attesta al secondo posto nella classifica delle auto estere più vendute.

RENAULT

Con 66.924 immatricolazioni, Renault registra nel 2013 una crescita di +11,8% rispetto al 2012, e una quota di mercato del 5,14% (+0,85 punti rispetto al 2012). Questi dati fanno di Renault la marca generalista con la più forte crescita del mercato sia in volumi che in quota di mercato.

Risultati che premiano il successo della gamma Renault nel suo complesso, fortemente rinnovata con l’introduzione nel giro di un solo anno di tante novità, divenute portabandiera del rinnovamento stilistico della Marca e della sua innovazione tecnologica accessibile a tutti: da Nuova Clio a Clio Sporter, da Captur alle nuove famiglie Mégane e Scénic, che hanno visto l’arrivo anche di Scénic X-mod Cross.

Il 2013 ha segnato in particolar modo il successo di Nuova Clio e Captur. Quest’ultima , introdotta sul mercato ad aprile, ha conquistato nell’anno la leadership fra i crossover del segmento B più venduti in Italia con 10.358 immatricolazioni.

DACIA

Con 27.037 immatricolazioni auto nel 2013, la marca Dacia vede i suoi volumi crescere del 3,3% e conquista una quota di mercato del 2,08% (+0,20 punti rispetto al 2012).

I suoi risultati premiano in modo particolare i successi commerciali della berlina Sandero, che nel 2013 ha quasi raddoppiato le proprie immatricolazioni portandole ad un totale di 14.285 unità. Cuore della gamma Dacia, Sandero viene apprezzata nella sua doppia personalità: city car pura o versione Stepway, che strizza l’occhio al mondo dei SUV.

Interessante trend di crescita anche per Dacia Duster che, con la commercializzazione della sua nuova generazione, avvenuta a fine ottobre 2013, sta vedendo aumentare in modo significativo l’apprezzamento del pubblico.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

Alfa Days

Alfa Days: promozioni per Giulietta e Mito nel mese di luglio

Tempo di lettura: 1 minuto. Se da una parte continua la promozione Chiaro e Tondo Impresa rivolta da FCA ai …

something