in

Il Gruppo Renault e la comunicazione auto al tempo del Covid-19

Francesco Fontana Giusti
Tempo di lettura: < 1 minuto

La comunicazione automotive ai tempi della pandemia: ne parliamo con Francesco Fontana Giusti, direttore comunicazione di Gruppo Renault Italia, nella nostra intervista.

Quanto la pandemia stia influenzando il mondo dell’auto è sotto gli occhi di tutto, specie osservando i risultati di mercato, gravemente in rosso, nei mesi del lockdown. C’è però un aspetto che non va dimenticato, la comunicazione, quella che anima la nostra redazione ogni giorno e che ha continuato a farlo, da casa, anche nei mesi passati.

Per un nuovo appuntamento con Autoappassionati Café, oggi parliamo quindi di media e comunicazione grazie all’aiuto di un vero esperto del settore.

Di questo tema e di come la comunicazione automotive si sia evoluta e si stia evolvendo dopo lo “tsunami” Coronavirus, ne parliamo con il direttore della Comunicazione del Gruppo Renault Italia, Francesco Fontana Giusti.

Una lunga carriera nel mondo della comunicazione delle quattro ruote e un punto di vista privilegiato su ciò che è stato il passaggio, graduale, ovviamente ancora in essere, tra cartaceo e web, argomento che ci tocca da vicino.

Che futuro avranno le presentazioni delle novità automotive, ora che con i lanci virtuali si è aperto un nuovo capitolo e, analizzando i tre marchi del gruppo francese (Renault, Alpine, Dacia) come ognuno di questi sta preparando il futuro? Questo, e altro ancora, nella nostra intervista a Francesco Fontana Giusti

Dì la tua

multa zlatan ferrari

Guai per Ibrahimovic e la sua Ferrari Monza SP2: i vigili svedesi lo hanno multato

Mini Cooper SE Las Vegas

La Mini Cooper SE nella “Fabulous Las Vegas”: un’elettrica nella Sin City