in

Il vademecum delle sanzioni per chi guida utilizzando lo smartphone

ricerca automobile.it
Cropped shot of a man using his phone while driving
Tempo di lettura: 2 minuti

Automobile.it è la piattaforma di compravendita o noleggio di vetture usate, nuove o a km 0 che ha realizzato un piccolo sunto di tutte le sanzioni in cui si può incorrere utilizzando il proprio smartphone al volante.

Con il ritorno della zona gialla, diversi automobilisti si sono rimessi al volante e, col fatto che nell’ultimo anno abbiamo vissuto in tutt’uno con i dispositivi elettronici, c’è il rischio che alcuni conducenti si distraggano utilizzando i telefonini mentre guidano, mettendo in grave pericolo se stessi e gli altri utenti della strada

Le statistiche

Secondo una ricerca di ZenDrive, 1 incidente su 5 è causato da distrazioni dovute all’uso del telefono alla guida. E i dati ISTAT lo confermano dato che il 96% degli automobilisti ammette di usare il telefono mentre è alla guida. Per questo motivo, Automobile.it ha realizzato un breve vademecum ricordandoci di tutte le sanzioni che rischiamo guidando con lo smartphone in mano

Le sanzioni previste dal Codice della Strada

L’articolo 173 del Codice, al comma 3 bis, sottolinea come la sanzione per l’uso del cellulare alla guida possa essere comminata anche in assenza di contestazione immediata. Se si dovesse essere fermati dagli agenti e si proceda alla multa con contestazione immediata, invece, è bene sapere che gli importi della sanzione vanno da un minimo di di 165 ad un massimo di 661 euro, ed in caso di nuova violazione entro due anni dalla prima si potrà essere soggetti alla sospensione della patente di guida da uno a tre mesi. Nel caso in cui l’utilizzo dello smartphone abbia provocato incidenti di solito è previsto il ritiro della patente ma attualmente tutti i provvedimenti previsti da CdS sono stati rimandati.

Novità in arrivo?

Pare che siano previsti diversi nuovi provvedimenti riguardo l’uso del cellulare al volante, così come di tutti gli altri dispositivi elettronici, nonché incremento delle sanzioni (tra 422 e i 1.697 euro), sospensione della patente da sette giorni a due mesi e decurtazione di cinque punti dalla patente. In caso di recidiva la sanzione potrebbe salire fino a 2.588 euro, con sospensione della patente da uno a tre mesi e decurtazione di 10 punti dalla patente.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    xk 100

    Jaguarxk8.it: nasce il primo sito verticale dedicato al modello Jaguar X100

    fiera fuoristrada

    Fiera Internazionale Fuoristrada: via previsto per il prossimo 15 ottobre 2021