venerdì, 15 dicembre 2017 - 7:34
Home / Notizie / Mercato / Immatricolazioni FCA in Europa: a ottobre Alfa Romeo traina le vendite
immatricolazioni FCA in Europa

Immatricolazioni FCA in Europa: a ottobre Alfa Romeo traina le vendite

Tempo di lettura: 2 minuti

Fiat Chrysler Automobiles ha chiuso un mese di ottobre decisamente positivo. Le immatricolazioni FCA in Europa hanno registrato 76.300 unità sul continente (+ 1,5% sul 2016) con la prospettiva reale di sfondare il milione di unità entro fine anno (907.800 registrazioni al 31 ottobre).

Nei primi 10 mesi la crescita del 2017, rispetto al 2016, è stata del 7,6%, rispetto al 3,8% del mercato. Positivi tutti i brand, ma vediamo come è andata per i singoli modelli. Nel segmento A, come accaduto in Italia, continuano a giocare un ruolo da protagoniste Panda e 500. Anche all’estero i due modelli Fiat ottengono i favori del pubblico detenendo una quota nel segmento attorno al 29,8%, 29,5% nei primi 10 mesi. Buone prestazioni da parte di Ypsilon, specialmente in Italia, e da parte di Renegade e della nuova Compass, la quale sta mese dopo mese agguantando i primi posti tra i SUV.

Analizzando i singoli paesi le immatricolazioni FCA in Europa hanno fatto registrare i migliori risultati in Francia (+ 14,6%)  e Spagna (+ 19,5%). Le Fiat immatricolate lo scorso mese hanno permesso al Marchio torinese di registrate una quota del 4,5%, mentre sono 684.300 le vetture immatricolate nei primi 10 mesi dell’anno.

Per Fiat buon risultato anche da 500X, Tipo (+ 18,1% sul 2016) e, a sorpresa, di una vettura che potremmo considerare di nicchia come la 124 Spider, molto apprezzata all’estero. Dicevamo del ruolo di protagonista di Alfa Romeo. Solo a ottobre le immatricolazioni sono cresciute del 20,3% in più rispetto all’anno scorso, con una quota sul mercato europeo che rimane stabile allo 0,5%. 

72.500 le Alfa Romeo registrate nei primi 10 mesi, ben il 34,4% in più del 2016! Merito di Giulia e Stelvio, che si stanno facendo conoscere oltre confine trovando il favore di paesi come la Francia (+ 27,9%), nel Regno Unito (+ 29,1%) e soprattutto in Spagna (+ 46,6%). Nel progressivo annuo sorprende il dato sulla Germania con + 49,3%!

Giulia vede crescere le sue immatricolazioni totale del 200,9% rispetto al 2016, mentre ben si sta comportando Stelvio, già 12.800 gli esemplari immatricolati. Infine Jeep ottiene una quota stabile allo 0,7 nei primi 10 mesi e segna una crescita, nel mese di ottobre, in Francia (+ 26,2%), in Spagna (+ 35,9%) e soprattutto in Italia: 47,2 per cento. Nel progressivo annuo cresce sensibilmente in Italia (+18,2 per cento), in Francia (+4,5 per cento) e in Spagna (+24,0 per cento).

 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

WhyBuy

WhyBuy: accedere al mondo BMW non è mai stato così semplice

Tempo di lettura: 2 minutiÈ da pochi giorni attiva una nuova offerta per entrare agevolmente nel mondo BMW; si …