sabato, 19 Settembre 2020 - 4:37
Home / Notizie / Curiosità / In visita allo stabilimento FCA di Melfi: il tour tramite Google Maps

In visita allo stabilimento FCA di Melfi: il tour tramite Google Maps

Tempo di lettura: 2 minuti.

Da oggi, attraverso Google Maps, è possibile visitare FCA Melfi Plant, una delle più grandi e avanzate strutture produttive in Europa, dove nascono i modelli Fiat 500X e Jeep Renegade.

Grazie alla tecnologia di Google Maps Business View, sarà possibile scoprire le fasi di stampaggio, lastratura, verniciatura e montaggio.

Accessibile dal sito www.fcamelfiplant.fiat.it, il suggestivo viaggio consente di visitare ogni angolo di FCA Melfi Plant , una delle fabbriche automotive più avanzate dell’intera Europa, anche grazie al recente investimento di oltre un miliardo di euro stanziato in vista della produzione delle nuove vetture. Infatti, per garantire fin da subito la migliore qualità possibile, lo stabilimento ha implementato e allineato tutte le tecnologie e le best practice degli altri stabilimenti di FCA.

Per rendere l’esperienza quanto più possibile immersiva, in tre giorni di servizio fotografico sono state scattate un totale di 3.924 foto. Si tratta di 327 panoramiche, ognuna delle quali composta da 12 fotografie in alta risoluzione. Gli utenti hanno quindi la possibilità di “muoversi” all’interno dello stabilimento di Melfi e di esplorarlo nel dettaglio, con le stesse dinamiche intuitive di Google Street View, scegliendo tra le unità produttive di stampaggio, lastratura, verniciatura e montaggio.

Il complesso impiega un totale di quasi 8.000 lavoratori; 5 presse e 2 trance per la fase di stampaggio; 860 robot per la fase di lastratura; 54 robot per le operazioni di verniciatura; 278 stazioni automatiche di avvitatura; e circa 4.000 persone esclusivamente dedicate al montaggio delle auto. Oltre 5.000 i componenti che vengono combinati insieme per realizzare le diverse versioni di 500X. Ogni giorno si lavora su tre turni, 24 ore su 24, per creare circa 500 unità del nuovo crossover Fiat, incrociando quattro telai, 12 colori di carrozzeria, cinque interni, otto propulsori e 188 optional.

Esteso su una superficie di circa 1,9 milioni di metri quadrati, lo stabilimento fu progettato dall’architetto Marco Visconti e costruito fra il 1991 e il 1993 nei pressi di San Nicola, a 18 chilometri da Melfi, in una zona priva di altri siti industriali. Ubicata su una direttrice che collega bene la Basilicata con la Campania e la Puglia, regioni da cui provengono anche molti lavoratori dell’impianto, la fabbrica ha iniziato a produrre dall’ottobre 1993. Negli ultimi vent’anni l’impianto ha ospitato la produzione di diversi modelli dei marchi Fiat e Lancia, tra cui Fiat Punto (1994), Lancia Ypsilon (1995), nuova Ypsilon (2003), Grande Punto (2005) e Punto Evo (2009), raggiungendo quasi sei milioni di vetture prodotte sino a marzo 2015. Oggi si producono i modelli Fiat 500X, Fiat Grande Punto e Jeep Renegade.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

ds drive assist

DS 3 Crossback: un abitacolo creativo, di design e personalizzabile

DS 3 Crossback sfoggia un abitacolo interno dove elementi creativi richiamano e seguono lo stile …