in

Incentivi auto 2022: già in esaurimento fondi per benzina, Diesel, GPL, metano e mild hybrid

Tempo di lettura: 2 minuti

Dalla mattina del 25 maggio sono disponibili i nuovi incentivi auto 2022, con la piattaforma web che concede la prenotazione di essi alle concessionarie. Come previsto, si è manifestato il temuto “click day” sul sito ufficiale del governo, soprattutto per quel che concerne le vetture che rientrano nella fascia 61-135 g/km di CO2. Queste auto sono indubbiamente le più vendute, non a caso per esse il Governo ha previsto un fondo di 170 milioni di euro. È per questo che nell’arco di una sola giornata sono andati praticamente esauriti i fondi per auto benzina, Diesel, GPL, metano e mild hybrid che rientrano nel limite sopra indicato.

Incentivi auto 2022, terminati anche i fondi per le moto

Oltre all’esaurimento dei fondi destinati a vetture benzina, Diesel, GPL, metano e mild hybrid, anche quelli erogati per le moto sono andati letteralmente a ruba. Questi incentivi sono andati bruciati davvero in poche ore. Tali contributi torneranno anche nel 2023 sebbene con un fondo minore di soli 5 milioni di euro.

Incentivi auto 2022, tante richieste anche per auto elettriche

In merito a quanto destinato per le auto elettriche, il fondo ammontava a 209 milioni di euro più 11 milioni di euro riservati al car sharing. Qui non c’è stata grandissima battaglia, ma comunque si è registrata finora un’ottima richiesta.

Incentivi auto 2022, si va già verso un rifinanziamento

Una volta raggiunto l’esaurimento degli incentivi nella fascia 61-135 g/km di CO2, probabilmente inizieranno ad arrivare richieste di rifinanziamento da parte delle associazioni di categoria. Al momento non sarebbero previsti nuovi fondi per il settore auto, in quanto sono già stati stanziati fino al 2030, anche se questo scenario potrà mutare già nei prossimi giorni.

Incentivi auto 2022, ecco come sono stati erogati

L’erogazione degli incentivi auto 2022 è stata eseguita seguendo questi criteri:

  • Auto 0-20 g/km di CO2 (fino a 35.000 euro + IVA): 3.000 euro senza rottamazione – 5.000 euro con rottamazione (220 milioni di euro nel 2022);
  • Auto 21-60 g/km di CO2 (fino a 45.000 euro + IVA): 2.000 euro senza rottamazione – 4.000 euro con rottamazione (225 milioni di euro nel 2022);
  • Auto 61-135 g/km di CO2 (fino a 35.000 euro + IVA): 2.000 euro con rottamazione (170 milioni di euro nel 2022).

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Maserati MC20 Cielo: prezzo, interni, peso, scheda tecnica

    A 7 anni ruba la macchina del papà e scatena il panico prima di fare un incidente [VIDEO]