in

Altro giro, altro incidente: completamente distrutta questa Ferrari 488 Pista

incidente 488 pista
Tempo di lettura: 2 minuti

Un terribile incidente ha visto coinvolta e distrutta una Ferrari 488 Pista. Il fattaccio è avvenuto in Polonia ed ha registrato, per fortuna, solo danni materiali, la persona coinvolta nel sinistro è risultata illesa.

La Rossa in questione, è una delle sportive della serie speciale di Maranello, ha delle performance incredibili che, in determinate condizioni, queste possono trasfomarsi in un’arma senza via d’uscita. Non è ciò che è accaduto al ricco imprenditore polacco, che ha visto salva la sua vita, mentre è andata letteralmente distrutta la sua Ferrari 488 Pista.

Bruttissimo incidente per una Ferrari 488 Pista a Wyrzysk (Polonia)

Nella Polonia nordoccidentale, precisamente a Wyrzysk, si è consumato il fattaccio che ha messo a serio pericolo l’incolumità del suo proprietario. Il ricco imprenditore percorreva la statale S10 con delle brutte condizioni meteo a fargli compagnia, potrebbe essere stato proprio il clima avverso ad avergli fatto perdere il controllo della Ferrari 488 Pista entrando in contatto con il guardrail a bordo carreggiata.

La dinamica dell’impatto è decisamente inusuale, in quanto quasi tutti i moderni guardrail di sicurezza sono stati aggiornati con una sponda collocata nella zona bassa per evitare ciò che è successo in questo caso. Questa Ferrari è talmente bassa che è riuscita a passare sotto allo strato di protezione principale distruggendo il cofano, il parabrezza ed anche il tetto. La presenza di un guardrail “standard” avrebbe invece attutito l’impatto grazie alla struttura flessibile, senza lasciare che la Rossa potesse attraversarlo quasi del tutto. Il guidatore ne è uscito incolume solo perché lo strato superiore si è piegato verso l’alto e non verso il basso.

Stando a quanto riferito dai media polacchi, la Ferrari 488 Pista non dovrebbe aver subito particolari danni alla meccanica e nemmeno al telaio, non si può di certo dire lo stesso per quel che riguarda la carrozzeria, che potrebbe presentare una cifra decisamente grossa per le riparazioni necessarie.

Una vettura così bisogna saperla guidare

Quanto accaduto a 300 km da Varsavia è il chiaro avvertimento che un’automobile del genere deve essere condotta solo da guidatori capaci di “addomesticarla” anche in condizioni critiche. Il suo 3.9 V8 biturbo da ben 720 CV e 770 Nm di coppia riversati interamente sulle ruote posteriori non sono facili da condurre nemmeno in condizioni meteo ottimali, figuriamoci con vento, pioggia, neve e ghiaccio. Quando manca l’esperienza e si accaniscono gli agenti atmosferici, nemmeno delle gomme performanti sono in grado di aiutare l’automobilista a trovare il grip necessario ad evitare l’impatto.

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Loading…

    0
    wallbox mercedes

    Wallbox Mercedes-Benz: presto in Italia nelle concessionarie della Stella

    Lexus LFA EV

    Lexus LFA elettrica: in questi nuovi teaser si svela l’erede ufficiale della supercar nipponica