in

Ineos Grenadier: il 4×4 estremo e anticonvenzionale arriva nei mercati mondiali

Ineos Grenadier
Tempo di lettura: 3 minuti

La INEOS è un’azienda privata britannica che è partita dal settore chimico. Il nome, oltre a essere un acronimo che denota la precedente focalizzazione settoriale, è la fusione tra parola latina “ineo”, che significa “iniziare una nuova attività”, e la parola greca “eos”, che significa alba.

Oggi, sotto la guida del CEO Jim Ratcliffe, l’azienda si mantiene coerente al suo nome. Dopo l’acquisto del team ciclistico britannico Grenadiers, sta mettendo a punto da zero un originale 4×4  che prende il nome di Ineos Grenadier. Presto sarà disponibile ed è già configurabile e ordinabile.

Questa vettura è particolarmente interessante per il suo processo di costruzione, per le figure che coinvolge, per le sue caratteristiche, per i suoi particolari utilizzi e per la storia che c’è dietro.

Come avrete già capito non stiamo parlando delle solite auto a cui siete abituati. Andiamo a vedere i numeri, le curiosità e le caratteristiche che interessano questo anticonvenzionale 4×4.

Ineos Grenadier: 130 veicoli, 1,8 milioni di Km, 15 paesi

Da febbraio 2021 il Grenadier è sottoposto a specifici test in diverse condizioni territoriali e climatiche. Lo scopo è completare il programma di collaudo e sviluppo atto a soddisfare le esigenze di automobilisti privati appassionati del segmento ma soprattutto dei settori che possono avere realmente bisogno di questi veicoli per scopi benefici in zone pericolose.

A tale proposito spicca la collaborazione con The HALO Trust, la maggiore organizzazione umanitaria impegnata nella rimozione di mine nei luoghi più remoti e inospitali del mondo.

Per i test sono stati sguinzagliati 130 Ineos Grenadier in 15 Paesi tra cui Svezia, Austria, Spagna, Kosovo e Marocco. In questa sezione del sito ufficiale italiano, sono presenti dei video in alta definizione che racconto i viaggi. Continuando a esplorare il sito si possono trovare anche altri video che descrivono i processi di produzioni e alcune guide condotte da personaggi di spicco come Toto Wolff (direttore esecutivo Mercedes) e Andrew Mehrtens (leggendario mediano degli All Blacks).

Complessivamente, da tutti e 130 gli Ineos Grenadier sono stati percorsi 1,8 milioni di chilometri.

Caratteristiche principali e motori Ineos Grenadier

Il punti di forza di questo 4×4 per un impiego fuoristrada ottimale sono:

  • trazione integrale permanente
  • riduttore a due velocità
  • bloccaggio sia anteriore che posteriore del differenziale centrale
  • angoli di attacco e uscita ottimizzati studiati
  • presa d’aria snorkel scelta per i tracciati polverosi
  • cerchi in acciaio da 17 o 18 pollici e disponibilità di pneumatici speciali per ogni necessità
  • sospensioni a molle elicoidali

L’Ineos Grenadier ha una capacità di traino di 3,500 kg. Sono disponibili soluzioni tecniche di diverso tipo per preservare la vettura, per facilitare la manutenzione, la pulizia, e per abbattere vibrazioni e contraccolpi. Inoltre è fatta per affrontare le salite più ripide.

Monta due motori BMW.

Benzina 3.0 litri turbo a 6 cilindri in linea:

  • cambio automatico automatico a 8 marce
  • 285 CV di potenza
  • 450 Nm di coppia massima

Diesel 3.0 litri biturbo 6 cilindri in linea:

  • cambio automatico a 8 marce
  • 249 CV di potenza
  • 550 Nm di coppia massima

Interni e dimensioni Ineos Grenadier

Comodità garantita nei sedili posteriori e anteriori sia in strada che fuori. In dotazione maniglie a cui per salire e scendere e gli attacchi per i seggiolini. È disponibile un divanetto reclinabile con vani di carico sotto al sedile, finestrini in terza fila che si possono aprire verso l’alto e vano portaoggetti centrale che si può anche chiudere a chiave. I pulsanti e gli interruttori sono tutti essenziali e fatti in modo di essere utilizzati anche con i guanti da lavoro.

La navigazione ovviamente è stata fatta su misura, così come il sistema di infotainment, compatibile Apple CarPlay e Android Auto. La peculiarità del sistema Pathfinder è di far rimanere sempre aggiornate soprattutto fuori i tracciati. Anche qui comandi manuali integrati: infatti l’utilizzo esclusivo del touchscreen rischierebbe di diventare controproducente, considerando la possibilità concreta che il veicolo si sporchi, si impolveri o si bagni anche all’interno.

Ecco le dimensioni della Ineos Grenadier:

  • LUNGHEZZA: 4,92 metri
  • LARGHEZZA: 1,93 metri
  • ALTEZZA: 2,03 metri
  • PASSO: 2,92 metri

Possibilità di prenotazione e di drive test Ineos Grenadier: ecco i prezzi

L’Ineos Grenadier si può già prenotare a un prezzo di listino che parte da 60.500 euro. Si può utilizzare un configuratore e c’è l’opportunità di fare un drive test fuoristrada prima di acquistare il veicolo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Cupra Formentor VZ5 Taiga Grey, nuova serie speciale limitata a 999 esemplari

    Può una Ferrari d’epoca battere una Kia EV6 in accelerazione? [VIDEO]