venerdì, 18 Gennaio 2019 - 23:31
Home / Notizie / Tecnologia / Interni Huracan EVO: la novità che non passa in secondo piano
interni Huracan EVO

Interni Huracan EVO: la novità che non passa in secondo piano

Tempo di lettura: 2 minuti.

Ieri Lamborghini ha tolto i veli alla sua nuova arrivata, la Huracan EVO, la supercar che può contare sullo stesso motore della Performante e su una serie di tecnologie da perderci la testa. In attesa, si spera, di sedersi a bordo e azionare il suo V10 da 640 CV tramite il famoso pulsante rosso, ciò che ha catturato la nostra attenzione sono gli interni Huracan EVO, e in particolare il nuovo schermo touchscreen da 8,4 pollici assolutamente inedito per la Casa di Sant’Agata.

Se, specie negli ultimi anni, la consolle di comando delle ultime Lamborghini è sempre stata un fiorire di tasti fisici, con la nuova Huracan EVO inizia un nuovo capitolo del rapporto uomo-macchina. Se siamo soliti vedere questi tipi di schermi su vetture premium, solitamente posizionati più in alto e orizzontalmente, sulla Huracan EVO il concetto cambia, grazie alla perfetta disposizione del “tablet” di comando dal quale si può veramente settare ogni parametro della vettura.

Il nuovo touchscreen degli interni Huracan EVO propone, inoltre, tutte le funzionalità Apple CarPlay per l’integrazione dello smartphone, comandi e assistenti vocali Siri o Amazon Alexa. Lo schermo è inoltre in grado di accedere a un sistema opzionale di telemetria a due telecamere, con funzioni avanzate di registrazione e analisi dati.

Con il semplice tocco delle dita è così possibile avere il completo accesso del “ponte di comando” della supercar italiana. Una connettività avanzata mai vista prima su Huracán e su una Lamborghini, e che sa tanto di futuro.

Interni Huracan EVO: già disponibile il configuratore

Lamborghini, a poche ore dall’unveiling ufficiale del modello, ha già reso disponibile sul suo sito ufficiale il nuovo configuratore della Huracan EVO, grazie al quale, non fosse altro per divertimento (sognare non costa nulla) è possibile costruirsi la propria Lamborghini su misura.

Oltre al nuovo touchscreen gli interni Huracan EVO propongono nuove finiture specifiche in pelle e Alcantara, con dettagli in Arancio Dryope che richiamano la tonalità dominante della carrozzeria così come è stata presentata, proposta in tinta Arancio Xanto. Su richiesta, invece, i clienti possono scegliere materiali leggeri come Forged Composites in fibra di carbonio e Carbon Skin (un brevetto Lamborghini), esaltati dal sistema di luci ambientali personalizzabili dell’abitacolo.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

audi al ces 2019

Audi al CES 2019: l’evoluzione dei quattro anelli passa da Las Vegas

Come anticipato, Audi al CES 2019, iniziato oggi a Las Vegas, lancia una nuova frontiera …