in

Interni Skoda Kamiq: uno sguardo all’abitacolo del nuovo city SUV

Interni skoda kamiq
Tempo di lettura: < 1 minuto

Dopo aver svelato gli esterni in questo teaser, la Casa boema svela gli interni Skoda Kamiq, a poche settimane dalla premiére mondiale che avverrà sotto le luci artificiali del Salone di Ginevra. Si tratta di un abitacolo che combina stile e ricalca il family feeling di quanto già visto sulla nuova Scala, attesa anche quest’ultima per la kermesse svizzera per l’anteprime europea.

Si tratta infatti del secondo modello a sfoggiare una nuova idea di design, almeno per quanto riguarda l’interno. Gli interni Skoda Kamiq si caratterizzano, quindi, per la presenza dello schermo posto esattamente al centro della plancia, il quale riprende la linea del cofano motore e, ovviamente, dotato di interfaccia touch-screen.

Dietro il volante, anche questo rivisto nella forma e nell’ergonomia, ecco il Virtual Cockpit ormai di casa sulle ultime nate del gruppo Volkswagen. Ai lati della plancia, le bocchette di ventilazione che si estendono fino alle portiere, enfatizzando lo spazio occupato nell’abitacolo. Gli interni Skoda Kamiq vedono poi l’ampio utilizzo di materiali soft touch mentre l’illuminazione interna è garantita anche dalle varie tonalità a LED: rame, rosso e bianco alcune delle scelte disponibili.

Tra le dotazioni opzionali del nuovo modello sarà disponibile il riscaldamento del parabrezza, dei sedili posteriori e del volante. Skoda ha già comunicato la capacità del bagagliaio di quello che sarà a tutti gli effetti il nuovo crossover della marca: 400 litri che diventeranno 1.395 abbattendo la seconda fila.

Dì la tua

4Drive

Con la trazione 4Drive Seat Tarraco affronta il deserto del Marocco

Passat 2019

Nuova Volkswagen Passat 2019: cosa c’è da sapere