mercoledì, 17 gennaio 2018 - 8:11
Home / Notizie / Tecnologia / Israele-Italia: inizia una nuova avventura, sempre insieme a FIAT

Israele-Italia: inizia una nuova avventura, sempre insieme a FIAT

Tempo di lettura: 2 minuti. 

Dall’ultima partita dell’Europeo 2016 a Bordeaux sono passati due mesi. Ad Haifa contro Israele la Nazionale Italiana di Calcio torna in campo in un match ufficiale, questa sera infatti contro Israele ci sono in palio punti importanti per la qualificazione al mondiale 2018. Si riparte con un nuovo allenatore, il mister è Giampiero Ventura, con alcuni nuovi giocatori, ma con la certezza del Top Sponsor che continua ad essere FIAT.

Il marchio torinese fino al 2018, oltre ad essere Top Sponsor della Federazione Italiana Giuoco Calcio, è anche Auto Ufficiale degli Azzurri (Nazionali di calcio maschile, femminile ,delle rappresentative giovanili, calcio a 5 e beach soccer). In particolare, l’accordo prevede la fornitura di una flotta di vetture Fiat che accompagnerà il team italiano in occasione delle partite ufficiali, delle amichevoli e dei ritiri. Inoltre, il marchio campeggerà sulle divise da allenamento degli Azzurri e sugli spazi pubblicitari a bordo campo. Senza dimenticare Pandazurri, la serie speciale personalizzata con elementi che richiamano la Nazionale, disponibile con tutte le motorizzazioni in gamma: i propulsori benzina 1.2 da 69 CV e 0.9 TwinAir da 85 CV; il turbodiesel 1.3 Multijet II da 95 CV: e i motori Bi-fuel 0.9 TwinAir Metano da 80 CV e 1.2 GPL da 69 CV.

Fiat Pandazzurri

FIAT è a finaco della Nazionale dal lontano 2000, quando, in qualità di Partner Tecnico, il marchio ha iniziato a seguire gli Azzurri nel loro cammino verso i Campionati del mondo in Giappone e Corea (2002). Questo sodalizio si fonda sulla condivisione dei valori che spingono FIAT e FIGC a conquistare sempre nuovi traguardi e successi nei rispettivi settori. L’impegno assunto da FCA conferma la strategia di legare il proprio nome a realtà di eccellenza e di fama internazionale, e la Nazionale di calcio è la squadra da sempre simbolo di valori sportivi e umani, che raccoglie intorno a sé milioni di appassionati e porta nel mondo l’immagine positiva del nostro Paese. Il legame, poi è il coronamento di un percorso iniziato oltre un secolo fa e che ha sempre visto Fiat e l’Italia camminare insieme nell’evoluzione sociale, industriale e culturale del nostro Paese.

Il forte legame con la FIGC è poi proseguito in quattro manifestazioni continentali: Austria e Svizzera (2008), Polonia e Ucraina (2012) e l’ultimo europeo in Francia (2016) oltre alle spedizioni extra continentali in Sud Africa (2010) e in Brasile (2014). In virtù di questo accordo, anche il viaggio azzurro che inizia oggi in Isreaele verso i Mondiali di Russia 2018 sarà “targato” Fiat.

Autore: Federico Ferrero

Direttore Autoappassionati.it

Potrebbe interessarti

Mercedes al CES 2018

Mercedes al CES 2018: debutta la nuova interfaccia MBUX

Tempo di lettura: 3 minuti. I sistemi di infotainment stanno diventando una sorta di “specchio” del conducente, fatti su misura …

something