mercoledì, 26 Giugno 2019 - 19:53
Home / Notizie / Curiosità / Italdesign lancia il concorso “disegna la nuova livrea della Parcour e vinci”

Italdesign lancia il concorso “disegna la nuova livrea della Parcour e vinci”

Tempo di lettura: 1 minuto.

In occasione della seconda edizione di “Parco del Valentino. Salone & Gran Premio”, che si svolgerà a Torino dall’8 al 12 giugno, Italdesign lancia il concorso “Disegna la nuova livrea della Parcour e vinci”, dedicato a tutti gli appassionati di car design.

Per l’occasione la Parcour sarà vestita con una nuova livrea. A partire da oggi tutti gli appassionati di car design potranno infatti inviare a web@italdesign.it la propria proposta grafica. Per partecipare è sufficiente accedere alla pagina del sito dedicata al concorso, http://www.italdesign.it/it/topics/disegna-la-nuova-parcour/ e seguire le indicazioni.

Il prototipo, incoronato Best Concept Car durante il Salone di Ginevra del 2013, sarà infatti l’auto con la quale Italdesign parteciperà alla sfilata dell’11 giugno che, partendo dal Parco del Valentino, attraverserà alcuni dei luoghi più suggestivi della città.

Una giuria interna ad Italdesign sceglierà la grafica vincente che sarà applicata alla Parcour e verrà svelata durante la manifestazione, sabato 11 giugno. Il vincitore vedrà inoltre il proprio nome applicato alla livrea, avrà due accessi VIP per il “Parco del Valentino” e due accessi per l’esclusiva Italdesign Family Night, che si terrà proprio l’11 sera presso la sede di Moncalieri.

I partecipanti potranno inviare le proprie proposte entro la mezzanotte del 31 maggio. Il regolamento e le modalità di concorso sono pubblicate su http://www.italdesign.it/it/topics/disegna-la-nuova-parcour/.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

Autoappassionati telegram

Autoappassionati su Telegram: le migliori news direttamente sul tuo smartphone!

Vuoi restare sempre aggiornato sul mondo dei motori, ma non riesci sempre ad andare sul …