in

Italjet Dragster: l’Urban SuperBike sbarca all’EICMA

Tempo di lettura: < 1 minuto
Italjet Dragster EICMA 2019

L’Italjet rilancia: dopo l’anteprima alla scorsa edizione, nella quale Massimo Tartarini, figlio del fondatore Leopoldo, aveva presentato la riedizione del Dragster, l’iconico scooter bolognese che fece scalpore per la sua forte personalità basata su soluzioni tecniche inusuali per il settore e la meccanica ben in vista, all’Esposizione Internazionale del Motociclo (EICMA) del 2019, sarà presente l’edizione definitiva e pronta per entrare in produzione del nuovo DRAGSTER con motorizzazioni di 125 cc e 200 cc.

Il debutto sul mercato è pianificato per la primavera del 2020, ma nel corso della conferenza stampa prevista per le ore 17,30 del 5 novembre nello stand Italjet all’EICMA, verrà annunciata l’apertura degli ordini per i primi 499 esemplari della ‘DRAGSTER FIRST EDITION’, un’edizione di lancio, dotata di targhetta numerata, che sarà possibile ordinare direttamente sul sito www.italjet.com per il mercato italiano e il resto del mondo. Un’occasione che non mancherà di solleticare i più appassionati, che potranno acquistare un mezzo che nel settore degli scooter diverrà senza dubbio un ‘instant classic’.

Dal 1959 la Italjet è sinonimo di passione per l’innovazione, la meccanica ed i motori. Celebre nel mondo per modelli che hanno fatto la storia delle due ruote, l’azienda si conferma come riferimento per stile, qualità costruttiva e design. Un’eccellenza italiana dal passato glorioso, i cui modelli sono stati venduti in 48 paesi nel mondo, che anche oggi propone mezzi dai contenuti tecnici all’avanguardia che si distinguono per personalità e originalità.

SGR

Sicilia Bedda: il nostro viaggio a nord dell’isola

Zard, EICMA: scarichi aftermarket per le ‘modern classic’