in

Jaguar F-Pace: 10 cose da sapere

Tempo di lettura: 2 minuti

La nuova Jaguar F-pace: un crossover performante per chi ama la guida sportiva, con una dinamicità ed una fruibilità quotidiana senza pari.

Ecco dieci cose da sapere sul nuovo suv inglese:

1) La forma, ispirata alla F-TYPE, mantiene le sembianze dell’innovativa Concept Jaguar C-X17, con un abitacolo spazioso rifinito in modo artigianale ed un ampio vano bagagli da 650 litri.
2) La rigida e robusta cella Lightweight Aluminium Architecture apporta agilità, raffinatezza ed efficienza con un peso ridotto.
3) InControl Touch Pro è il sistema d’infotainment più avanzato al mondo, progettato in casa da Jaguar Land Rover, rende ogni viaggio più semplice e più “connesso”, il touchscreen da 10,2 pollici, stile tablet, è intuitivo da usare ed offre una grafica di qualità superba. Sull’hotspot Wi-Fi si possono collegare fino a otto dispositivi, trasformando il veicolo in un ufficio mobile o in un centro di intrattenimento.
4) Il quadro strumenti HD virtuale da 12,3 pollici, con quattro temi visivi e display di navigazione full-screen 3D, è stato integrato con l’head-up display laser.
5) Vi è un’anteprima mondiale dell’Activity Key: una tecnologia indossabile e impermeabile, per uno stile di vita attivo, che consente di bloccare le chiavi all’interno del veicolo in modo sicuro.

FP 17MY 160 GEE desktop 1366x650 tcm97 186442 desktop 1366x650

6) Le sospensioni anteriori a doppio braccio oscillante e le posteriori con Integral Link garantiscono un’eccellente guidabilità e comfort di guida. Le tecnologie telaistiche derivate dalla F-TYPE come il Torque Vectoring, l’Adaptive Dynamics e il Configurable Dynamics offrono un’esperienza di guida calibrata e gratificante.
7) L’aerodinamica ottimizzata offre una ridotta resistenza, raffinatezza e stabilità alle alte velocità.
8) Il pulito e reattivo diesel Ingenium da 180 CV utilizza tecnologie all’avanguardia per ridurre al minimo l’NOx e per offrire delle emissioni di CO2 di appena 129 g/km. Il V6 benzina sovralimentato da 380 CV offre performance brillanti: da 0 a 100 km/h in 5,5 secondi, mentre il V6 diesel da 300 CV combina una raffinatezza eccezionale con una coppia massima di 700 Nm.
9) La trazione integrale offre rassicuranti livelli di aderenza in tutte le condizioni atmosferiche ed è stata ulteriormente migliorata con alcune innovative tecnologie come l’Adaptive Response Surface. L’Intelligent Driveline Dynamics consente di avere le capacità stradali di una trazione integrale abbinate alla guidabilità di una trazione posteriore.
10) L’All-Surface Progress Control consente una guida fluida sulle superfici a scarsa aderenza ed è presente una Suite completa di sistemi di sicurezza per gli occupanti e i pedoni.

Neopatentato

Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica.
La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Dì la tua

Cars and Coffee Brescia 2016: un evento mondiale

MINI LIVING, l’installazione pensata per la Design Week 2016