martedì, 11 dicembre 2018 - 10:35
Home / Notizie / Curiosità / Jaguar Land Rover a Capalbio Libri con la Jaguar F-Pace

Jaguar Land Rover a Capalbio Libri con la Jaguar F-Pace

Tempo di lettura: 2 minuti.

Jaguar Land Rover, il gruppo che rappresenta i due storici ed iconici brand automobilistici britannici, da sempre vicino al mondo della cultura, è tra gli sponsor della decima edizione di Capalbio Libri, il festival incentrato sul piacere di leggere, realizzato in collaborazione con i Patrocini del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MIBACT), Regione Toscana, Provincia di Grosseto, Comune di Capalbio, SIAE – Società Italiana degli Autori e degli Editori.

Capalbio Libri, nato nel 2007, sperimenta da dieci anni nuovi modi per promuovere i libri e l’attitudine alla lettura. È l’imperdibile occasione per proporre argomenti di attualità e di interesse per il pubblico e dibatterli insieme agli autori di saggi e romanzi presenti alla manifestazione arricchita anche dalla presenza di giornalisti e personalità del mondo della cultura e della politica.

A fare da sfondo all’evento, dal 6 al 13 agosto, a partire dalle ore 19, è come ogni anno il “palco rosso” della suggestiva piazza Magenta, cuore di Capalbio che in questa edizione affrontare temi vari spaziando tra diversi focus tematici e dando anche un particolare risalto ad un’editoria alimentata ed ispirata all’energia femminile.

Jaguar Land Rover, sinonimo di versatilità, prestazioni e lusso nel segno della tradizione, testimonia la propria autentica inclinazione verso il mondo delle arti e della cultura e presenzia all’irrinunciabile kermesse letteraria, mettendo a disposizione di autori, artisti e protagonisti del festival due Jaguar F-Pace, per fornire un servizio di courtesy car e accoglienza degli ospiti, inserendosi perfettamente nel contesto urbano capalbiese.

Siamo lieti di essere presenti ad un festival letterario come Capalbio Libri – dichiara Daniele Maver, Presidente di Jaguar Land Rover Italiache ha l’obiettivo di promuovere il piacere di leggere elevandolo da una dimensione intima ad una collettiva come quella della piazza, valorizzando e incentivando il dialogo tra aziende e istituzioni locali.”

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

mobilità sostenibile

Open Source Lab: la rotta sulla mobilità sostenibile per Volkswagen

Open Source Lab darà una nuova direzione e un orientamento di base per i prossimi …