in

Jaguar Vision Gran Turismo SV: la hypercar elettrica per le corse (virtuali)

Jaguar Vision Gran Turismo SV
Tempo di lettura: 2 minuti

Come saranno le hypercar del futuro? Sì sono già visti esempi, chiedere a Pininfarina (Battista) e Lotus (Evija), e oggi si aggiunge anche Jaguar, con la sua Vision Gran Turismo SV. Velocità massima di oltre 410 km/h e un design che lascia stupefatti ma in realtà questa concept car difficilmente arriverà sul mercato: nasce, infatti, per il famoso gioco Gran Turismo. 

Gli appassionati di simulazione di guida ricorderanno il lancio, nell’ottobre del 2019, della Vision GT Coupé. Proprio lei è stata il punto di partenza per la nuova Vision GT SV, qualcosa di estremo atto a rendere omaggio alle sue illustri antenate, non solo attraverso una serie di riferimenti stilistici e formali, ma anche nella sua esclusiva livrea che richiama alla memoria alcune leggendarie vetture come la C-type e la D-type, che debuttarono a Le Mans rispettivamente nel 1951 e nel 1954.

Sotto il cofano si celano quattro motori elettrici in grado di generare una potenza massima pari a 1.903 CV (1.400kW) e una coppia istantanea di 3.360 Nm.  La vettura accelera da 0 a 96 km/h  (60 mph) in appena 1,65 secondi, raggiungendo una velocità massima di oltre 410 km/h. 

Jaguar Vision Gran Turismo SV

Considerando i 5.540 millimetri che uniscono la punta e la coda dell’auto, si può notare come la GT SV sia più lunga complessivamente di 861 millimetri: un cambiamento dovuto esclusivamente a motivazioni di tipo aerodinamico. Per offrire una maggiore deportanza, necessaria per incrementare l’aderenza durante le curve veloci e la stabilità nei rettilinei alle elevate percorrenze, la GT SV è dotata di un nuovo splitter anteriore e di un nuovo alettone posteriore dispiegabile.

Agli ingegneri di Jaguar Racing è stato affidato il compito di sviluppare lo straordinario sistema propulsivo interamente elettrico a quattro motori della GT SV. Il team, che aveva progettato anche il sistema di propulsione della prima Jaguar Vision GT, su questa nuova vettura ha potuto sfruttare appieno tutte le conoscenze e le esperienze maturate nello sviluppo della Jaguar I-TYPE nelle sei stagioni consecutive di Formula E.

James Barclay, Jaguar Racing Team Director, ha dichiarato: “Lavorare in parallelo, sia allo sviluppo dei nostri veicoli da gara I-TYPE per la Formula E che alla Vision Gran Turismo SV, ha dato agli ingegneri di Jaguar Racing un’opportunità senza precedenti di poter applicare le loro conoscenze su due incredibili auto da corsa: la più avanzata vettura per la Formula E mai progettata e una auto da endurance per il mondo virtuale“.

L’esperienza di guida viene ulteriormente esaltata attraverso un abitacolo progettato per le competizioni. Le pure e ampie superfici degli interni avvolgono realmente il guidatore, che avrà a piena portata di mano tutti i sistemi e i controlli di cui necessita, grazie al loro ponderato posizionamento. Ogni componente è stato meravigliosamente realizzato con assoluta precisione e con avanzati materiali leggeri, compresi i nuovi tessuti Typefibre utilizzati per rivestire i due sedili dalle forme scolpite. 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Carlos Sainz

    Primo giorno per Carlos Sainz alla Ferrari: fatto il sedile e le foto di rito

    Ferrari Purosangue: per la prima volta il muletto ripreso nei test su strada [VIDEO]