in

Jaguar XF: Diesel a quattro ruote motrici

Tempo di lettura: 2 minuti

Già punto di riferimento della categoria per le dinamiche di guida ed il coinvolgimento del guidatore, nel 2016 la nuova Jaguar XF offrirà capacità dinamiche ancora maggiori. Per la prima volta, la business car di Jaguar offre la trazione integrale (AWD) abbinata ad un propulsore diesel a quattro cilindri, il pulito e raffinato 2,0 litri Ingenium da 180 CV. Questa combinazione offrirà ai clienti una straordinaria efficienza nei consumi, insieme a maggiori prestazioni e ad una trazione migliorata in tutte le condizioni di guida, e sarà disponibile su tutti i mercati mondiali, incluso quello del Nord America.

Il sistema AWD Jaguar con torque on demand dispone dell’Intelligent Driveline Dynamics (IDD), una tecnologia di gestione di ultima generazione sviluppata interamente in-house.

Lanciato sulla F-TYPE AWD, l’IDD offre il carattere e l’agilità della trazione posteriore, con la possibilità di trasferire esattamente la giusta quantità di coppia all’asse anteriore quando necessario, massimizzando le prestazioni e i benefici dinamici della trazione supplementare. Il risultato è un’eccellente compostezza della vettura anche nelle condizioni atmosferiche più avverse.
“La nuova Jaguar XF si è già affermata come la berlina più dinamica nel segmento business. Ora stiamo rendendo le prestazioni e i vantaggi della trazione integrale accessibili ad un maggior numero di clienti in tutto il mondo, unendo questo sistema con i nostri puliti, raffinati ed efficienti motori diesel Ingenium.
“E, rendendo le nostre tecnologie Configurable Dynamics e Adaptive Dynamics disponibili su più modelli della gamma, stiamo, ancora una volta, innalzando gli standard per quanto riguarda la guidabilità e la maneggevolezza.”
Kevin Stride, Vehicle Line Director, Jaguar XE, XF, F-PACE

Il Configurable Dynamics migliora ancora di più l’esperienza di guida, consentendo al guidatore di regolare individualmente le impostazioni per le sospensioni, lo sterzo, l’acceleratore e la trasmissione attraverso il touchscreen del veicolo. Inizialmente offerto solo sui modelli V6, il Configurable Dynamics sarà ora disponibile su tutti i modelli diesel 180 CV a quattro cilindri con cambio automatico.

Per i veicoli equipaggiati con il sistema di infotainment all’avanguardia InControl Touch Pro, il Configurable Dynamics beneficia anche del Dynamic-i. Visualizzata sul touchscreen da 10,2 pollici, questa funzione offre al conducente un cronometro, un accelerometro, un lap timer e i grafici di attivazione del freno e dell’acceleratore, migliorando il carattere prestazionale della nuova XF.

E per la prima volta, il sistema di smorzamento a variazione continua Adaptive Dynamics, sarà disponibile sui modelli con trasmissione manuale. Il migliorato controllo della vettura fornito dall’Adaptive Dynamics, unito alla precisa e lineare cambiata della trasmissione a sei marce, offrirà ai guidatori più appassionati un coinvolgimento ancora maggiore.

Così come vanta una dinamicità di guida di livello assoluto, la nuova XF vanta un’eccezionale fruibilità e praticità, grazie alla spaziosità dei sedili posteriori ai vertici della categoria e ad un bagagliaio di 540 litri, il più grande del segmento. La nuova XF è anche una delle vetture più sicure della sua classe, avendo raggiunto il massimo punteggio delle cinque stelle nei test Euro NCAP. E, con emissioni di CO2 a partire da soli 104g/km, valori residui ai vertici della categoria, garanzia di tre anni a chilometraggio illimitato e costi complessivi di esercizio più bassi della sua classe, la nuova XF offre anche dei costi di gestione notevolmente ridotti.

In Italia,  la gamma di motorizzazioni sarà composta da: 

2.0 litri diesel 163 CV trazione posteriore con cambio manuale o automatico;
2.0 litri diesel 180 CV trazione posteriore con cambio manuale o automatico, oppure trazione AWD con cambio automatico;
3.0 litri diesel da 300 CV trazione posteriore con cambio automatico;
3.0 litri benzina da  340 CV trazione posteriore o AWD con cambio automatico;
3.0 litri benzina 380 CV trazione posteriore o AWD con cambio automatico. 

Neopatentato

Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica.
La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Dì la tua

Audi: 605 CV per due nuove supersportive

NAIAS 2016: nuova Mercedes-Benz SLC