sabato, 22 settembre 2018 - 22:48
Home / Notizie / Tecnologia / James Oh è il nuovo Presidente di Hyundai Motor Company Italy

James Oh è il nuovo Presidente di Hyundai Motor Company Italy

Tempo di lettura: 2 minuti.

James Oh, 49 anni, è il nuovo Presidente & CEO di Hyundai Motor Company Italy (HMCI), la filiale italiana della Casa sudcoreana – presente già dal 2010 nella “Top 5” dei Costruttori mondiali.

Mr. Oh prende il posto di Seong Nam (Sunny) Kim, chiamato dalla Casa Madre a ricoprire un prestigioso incarico a Seoul, in qualità di responsabile del “Western Europe Team”. Mr. Kim rientra in Repubblica di Corea dopo ben 14 anni di permanenza in Europa – 10 dei quali nel nostro paese. Nel novembre 2011 era stato nominato Presidente della filiale italiana, che egli stesso aveva contribuito a tenere a battesimo nel novembre 2008 in qualità di Chief Coordinating Director.

Il nuovo Presidente & CEO di HMCI, Joong Seock (James) Oh, originario di Seul, si è laureato in elettronica alla “Imha University” della capitale sudcoreana per poi entrare in Hyundai Motor Company nel 1992. Ha presto acquisito un’esperienza internazionale, trasferendosi in Germania alla sede di Hyundai Motor Europe nel 1998. Tornato in Corea nel 2002, Mr. Oh ha via via acquisito crescenti responsabilità sia nel Sales che nell’Export (Australia ed Asia), per poi trasferirsi al Corporate Planning di gruppo (pianificazione strategica). Nel 2007 ha svolto un’esperienza a Parigi per seguire e pianificare la presenza del brand all’Expo internazionale di Yeosu (svoltosi nel 2012). Rientrato alla Casa Madre di Seul e nuovamente nella divisione Sales, ha seguito i mercati dell’Europa Occidentale prima ed Orientale in seguito. Sposato con una figlia, è appassionato di musica rock.

“Intendo supportare il Managing Director Andrea Crespi, l’intero management italiano e tutti i nostri concessionari per continuare la crescita intrapresa dall’azienda in questi ultimi anni sotto la guida di Mr. Kim” spiega il nuovo Presidente, James Oh. “Sfrutteremo ogni nuova opportunità per consolidare la presenza di Hyundai in Italia, dove nel 2013 abbiamo consegnato oltre 38mila vetture alla clientela (2,94% di quota – fonte: UNRAE), pur in presenza di una congiuntura economica non favorevole”.

“Vorremmo far percepire sempre più ai clienti ed ai tanti appassionati italiani la spinta innovativa del marchio Hyundai: e questo fin da subito, in quanto il mese di gennaio sarà dedicato al lancio commerciale della Nuova Hyundai i10 ed al ritorno dell’azienda nel Mondiale Rally con la i20 WRC al Rally di Montecarlo”.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

CarPlay

Apple CarPlay si aggiorna con l’arrivo di iOS 12

Tempo di lettura: 1 minuto. Ormai non è più una novità trovare all’interno di un’auto la compatibilità con i protocolli …

something