mercoledì, 19 Giugno 2019 - 3:16
Home / Notizie / Curiosità / Jeep: lo Juventus Stadium si tinge di arancione Renegade

Jeep: lo Juventus Stadium si tinge di arancione Renegade

Tempo di lettura: 3 minuti.

Un match non convenzionale quello a cui hanno assistito ieri sera i tifosi presenti allo Juventus Stadium di Torino. Jeep, da tre stagioni orgogliosamente al fianco dei campioni bianconeri, ha infatti scelto la partita Juve – Cesena per presentare al grande pubblico la nuova Renegade, la prima vettura di Fiat Chrysler Automobiles che segna l’ingresso del brand nel segmento degli Small SUV.

A pochi giorni dal primo on-air, Jeep ha infatti deciso di far rivivere le emozioni dello spot di Renegade proprio nella casa del club bianconero, dimostrando ancora una volta la vicinanza del brand alla squadra campione d’Italia per storia, autenticità, passione e voglia di sfide sempre nuove.

Prima e durante la partita, agli ingressi e all’interno dello Juventus Stadium, Jeep ha ricreato situazioni inaspettate e curiose dello spot, con decine di attori che di fronte agli occhi stupiti dei tifosi simulavano di essere surfisti con le loro tavole in mano, suonavano la chitarra nelle aree Vip, facevano stretching a bordo campo. Come nello spot, anche all’interno di uno Stadio di calcio, Renegade è riuscita a trasformare situazioni ordinarie in straordinarie.

Ma non solo, Jeep ha coinvolto l’intero stadio, rendendo gli spettatori protagonisti di suggestive coreografie attraverso oltre 30.000 t-shirt arancioni personalizzate Renegade, distribuite nelle tribune che hanno colorato di arancione lo Juventus Stadium, colore simbolo del nuovo Small SUV. L’eco di questa iniziativa ha superato le gradinate dello stadio: i tifosi hanno, infatti, condiviso l’esperienza sui propri canali social, attraverso gli hashtag ufficiali #renegade #forzaj e #skyisthelimit – l’hashtag “misterioso” usato da Juventus nei suoi canali ufficiali prima della partita per contribuire all’attesa per la sorpresa che ha poi accolto i suoi fans una volta allo Stadio.

Durante il pre-partita, il logo Renegade è stato svelato con una cerimonia arricchita dalla presenza di pannelli e palloncini, con la partecipazione straordinaria del fuoriclasse juventino Andrea Pirlo che ha fatto il suo ingresso in campo tra gli applausi di tutto lo Juventus Stadium.

Al fischio di fine primo tempo, inoltre, tutti gli attori coinvolti sono scesi in campo con 30 palloni arancioni giganti, creando coreografie di grande impatto attorno al logo Renegade posizionato a centrocampo.

Sul maxischermo, il nuovo spot dedicato alla nuova Jeep Renegade, con immagini suggestive e la coinvolgente poesia in musica di Victor, l’artista coinvolto dal brand Jeep nello spot, che ha saputo interpretare la capacità di cambiare le regole del gioco tipica della nuova vettura.

Libertà, autenticità, passione e voglia di esplorare nuovi orizzonti cambiando le regole precostituite: queste, infatti, le qualità della nuova Jeep Renegade, la piccola globe-trotter che cambia le regole e certamente contribuirà ad aumentare la fase di forte crescita del marchio in Europa: +48,1 per cento in luglio e +45,2 per cento in agosto. Inoltre, nei primi otto mesi del 2014 Jeep ha immatricolato oltre 21.700 vetture, il 44,7 per cento in più rispetto allo stesso periodo del 2013

Prodotta nel rinnovato stabilimento SATA di Melfi, in Basilicata, e commercializzata in oltre 100 nazioni nel mondo, inclusi gli Stati Uniti, la nuova Jeep Renegade è caratterizzata da una grande personalità stilistica e presenta proporzioni adatte sia all’utilizzo in città sia su tracciati off-road. Vanta capacità fuoristradistiche di riferimento nella categoria, un’eccellente dinamica di guida su strada, un esclusivo cambio automatico a 9 rapporti, due sistemi di trazione, propulsori dai consumi efficienti e una vasta gamma di dispositivi per la sicurezza.

Nei giorni 27 e 28 settembre gli showroom Jeep presenti in Italia dedicheranno il primo “porte aperte” al nuovo modello. Prezzi di listino a partire da 23.500 euro per l’allestimento Longitude equipaggiato con il propulsore 1.4 Multiair Turbo da 140 cavalli e cambio manuale a sei rapporti. La gamma Renegade si amplierà nel corso del 2015 grazie all’introduzione dell’allestimento Sport che, abbinato al motore alimentato a benzina 1.6 E-Torq da 110 cavalli, sarà offerto con un prezzo sotto i 20.000 euro.

Al lancio è disponibile l’esclusiva “Opening Edition”, una versione a tiratura limitata che offre un rapporto vantaggioso tra prezzi e contenuti ai primi clienti che ordineranno la vettura. Nata sul top di gamma Limited, la “Opening Edition” è equipaggiata con il 1.6 o il 2.0, entrambi MultiJet II, e dotata di trazione 4×4 e livrea bicolore Alpine White o Omaha Orange con tetto nero. Completano il look cerchi in lega da 18″ Black e il badge identificativo. All’interno, spiccano i sedili in pelle nera con cuciture a contrasto, il sistema di navigazione Uconnect e schermo da 6,5″ e mappe 3D, il climatizzatore automatico bi-zona, il dispositivo Passive entry con Keyless-Go, i sensori di parcheggio posteriori e il Cruise control. Inoltre, la Jeep Renegade Opening Edition sarà commercializzata con un’importante offerta di lancio che prevede il navigatore Uconnect con schermo da 6,5″ e i sedili in pelle in omaggio.

Autore: Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica. La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Potrebbe interessarti

Nutella

UP Design presenta una nuova Ape Piaggio per il gruppo Ferrero

Umberto Palermo e la sua UP Design presentano una gamma di Ape Car classic 400 …