giovedì, 23 novembre 2017 - 13:44
Home / Notizie / Curiosità / Jeep Owners Group: club per owners e sognatori
Jeep Owners Group

Jeep Owners Group: club per owners e sognatori

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Jeep Owners Group (JOG),  inaugurato nell’agosto 2014, vuole unire i fan e i clienti europei del marchio capostipite dei fuoristrada. In pratica è un club ufficiale gestito, però, direttamente dal marchio, ed è attualmente attivo in 24 Paesi su tutta l’area EMEA con all’attivo 75.000 soci. Tali Paesi includono Italia, Francia, Regno Unito, Svizzera, Germania, Spagna, Austria, Polonia, Russia, Svezia, Sudafrica, Paesi Bassi, Belgio, Marocco, Lussemburgo, Ungheria, Repubblica Ceca, Slovenia, Croazia, Romania, Serbia, Estonia, Lituania e Lettonia.

Quello che il Jeep Owners Group vuole creare è un’ideale linea di valori condivisi e da un comune desiderio di libertà, dalla passione e dallo spirito avventuroso. Se si acquista un SUV o un fuoristrada Jeep si diventa soci del JOG, ma il club è aperto anche a chi non possiede ancora un veicolo Jeep ma ne sogna uno, ovvero i fan in cerca dell’esperienza autentica che solo il leggendario marchio Jeep è in grado di offrire.

Ovviamente come tutti i club, la carta socio del Jeep Owners Group è un segno concreto di appartenenza alla comunità e di condivisione della mentalità e dello stile di vita en plain air. Ci sbagliamo se crediamo che sia solo una tessera fedeltà: essa dimostra che il suo titolare fa parte della “grande famiglia Jeep” e condivide con altri appassionati il claim “Go anywhere, Do anything“.

Ovviamente numerosi sono i vantaggi a disposizione per i tesserati del Jeep Owners Club, fra cui eventi, sconti e merchandising esclusivo, per citarne alcuni. Poi esiste l’opportunità di partecipare al “Jeep Camp” (come abbiamo fatto noi Autoappassionati numerose volte): un raduno in cui i Jeeper di tutto il mondo omaggiano la loro passione per la guida fuori strada e testano le leggendarie capacità 4×4 dei SUV Jeep, oltre a modelli inediti e limited edition create assositamente per l’evento (vedi la Jeep Trilcat); insomma un vero e proprio paradiso per tutti gli appassionati di avventure 4×4.

Jeep Owners Group

Per i “tesserati” Jeep Owners Group esiste una piattaforma digitale contenente notizie e informazioni su eventi online e offline, nonché la possibilità di contattare degli esperti dell’offroad per utili consigli e consulenze sul proprio mezzo o su percorsi 4×4. Per esempio, i soci possono approfittare degli hangout, sessioni di videochat sul sito del JOG in cui fare domande agli ingegneri e ai progettisti per soddisfare ogni curiosità sui “segreti” dei modelli Jeep di passato, presente e futuro. Gli esperti rispondono a quesiti di natura “tecnica” o “meccanica” e forniscono consigli di guida on e offroad. La possibilità di dialogo e scambio di opinioni, formativa sia per il cliente, ma anche per i tecnici Jeep che possono ricevere i feedback degli utilizzatori, può continuare anche mediante rapidi scambi di e-mail o su Facebook. Naturalmente, il JOG è presente su tutti i principali social network: Facebook, Twitter, Instagram e Youtube.

Insomma non si tratta solo di comprare un fuoristrada: con il JOG è stato creato per offrire un modo ancora più ampio ed emozionante di vivere l’esperienza Jeep.  Il marchio americano, infatti, è molto più di un costruttore di automobili: è un approccio alla vita, l’affrontare ogni nuovo giorno con rinnovato entusiasmo e spirito di scoperta: “Una Jeep non si guida, si vive!”

Autore: Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica. La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Potrebbe interessarti

Dakar

In viaggio alla Dakar con Peugeot

Tempo di lettura: 2 minutiSiamo quasi alla fine dell’anno e gli appassionati di motorsport, messi in cantiere i vari …