in

Kubica, Massa confessa la verità: “pronto a sostituirmi in Ferrari nel 2012”

Tempo di lettura: 2 minuti

Robert Kubica sarebbe potuto diventare un pilota della Ferrari. È bene usare il condizionale, in quanto al pilota polacco venne impedito l’approdo a Maranello a causa del famoso incidente verificatosi durante il rally di Andora nel febbraio del 2011, incidente che sarebbe potuto costare veramente caro al pilota polacco. A rivelare questo retroscena di mercato è stato Felipe Massa, il quale sarebbe dovuto essere rimpiazzato dal polacco in Ferrari.

Kubica sarebbe potuto andare alla Ferrari al posto di Massa

Robert Kubica DTM

La carriera di Robert Kubica, sfortunatamente, ha avuto come filo conduttore una bruttissima serie di incidenti. Nessuno potrà dimenticare quanto accaduto a Montreal nel 2007, quando la sua Sauber-BMW si schiantò a forte velocità prima del tornante della curva 10. Incidente dal quale, tuttavia, ne uscì miracolosamente illeso. Seppur a bordo di una monoposto da Formula 1 abbia rischiato davvero tanto, il suo incidente peggiore avvenne al rally di Andora del febbraio 2011, quando al volante di una Skoda, sulle coste liguri, dove perse parzialmente l’arto destro che gli venne poi salvato miracolosamente. In tempi più recenti, Kubica riuscì a ritornare in F1 (Williams) prima di appendere definitivamente il casco al chiodo e rimanere in realtà pilota di riserva Alfa Romeo F1 nelle ultime tre stagioni.

Questo avvenimento, chiaramente, lo ha tenuto per un po’ lontano dal mondo delle corse. Quest’incidente si verificò poco prima di quella che sarebbe potuta essere una grandissima svolta nella carriera di Formula 1 del polacco, cioè l’ingresso in Ferrari. Kubica ha letteralmente toccato con un dito il sogno di ogni pilota: correre per la Ferrari, scuderia nella quale avrebbe dovuto sostituire Felipe Massa. È lo stesso Massa a rendere pubblica, dopo più di un decennio, questa bomba di mercato, rilasciando un’intervista a swiatwyscigów.pl, un portale polacco. In realtà fu lo stesso Kubica, durante un podcast nel 2018, a svelare quello che era ufficialmente diventato un pre-contratto con la Ferrari per il 2012. Per uno strano gioco del destino, il Rally di Andora sarebbe stato l’ultimo prima dello scatto del veto da parte della Scuderia, ormai sicura di essersi assicurata uno dei piloti più promettenti di quella generazione.

Felipe Massa: “Kubica doveva sostituirmi in Ferrari”

Felipe Massa, parlando con una testata polacca, ha rivelato una bomba di mercato risalente al 2012. Il protagonista è Kubica, il quale avrebbe dovuto sostituirlo in Ferrari. L’ex pilota brasiliano ha detto:

Mi è dispiaciuto molto per lui, perché ero sicuro che avrebbe preso il mio posto alla Ferrari. Non era un problema per me, perché se lo meritava, ma il suo incidente è stato qualcosa di inaudito. È stato incredibile vedere cosa gli era successo, che fosse ancora vivo, oltre al fatto che un pilota bravo come lui abbia perso un’occasione importante per la sua carriera. Non avrei mai pensato che avrebbe corso ancora. In merito al duello in Giappone del 2007, in quel momento ero sicuro che uno di noi, o forse entrambi, avremmo potuto essere puniti per quello che abbiamo fatto perché è stato davvero incredibile. Era l’ultimo giro ed abbiamo cercato di fare tutto il possibile. Io sono uscito di pista, l’ho ripreso, lui è uscito di pista ed è rientrato, ed è stato così in ogni curva. È stato davvero molto divertente”.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Dacia Duster 2023

    Dacia si consolida tra le vendite ai privati: un 2022 da raccontare

    Copertina Golf ferrari

    Può una Golf elettrica battere una Ferrari? Evidentemente sì [VIDEO]