in

La Best Technology Peugeot spiegata con la realtà virtuale: al via il tour aperto al pubblico

Tempo di lettura: 2 minuti

7 tappe per 7 città. Parte il tour italiano per mostrare al pubblico la Best Technology Peugeot, un test drive rivoluzionario che spiegherà attraverso l’esperienza diretta, tutte le qualità delle vetture francesi.

Grazie alla tecnologia Oculus, si potranno, infatti, scoprire i contenuti tecnologici delle auto del Leone e vivere appieno la guida offerta dal Peugeot i-Cockpit, formato dal volante ridotto, il quadro strumenti in posizione alta per leggere le informazioni senza distogliere lo sguardo dalla strada e la consolle centrale con un grande Touchscreen.

208 GTi, 2008 e 308 GT saranno le 3 compagne di viaggio di questa Best Technology Experience, che, oltre all’i-Cockpit, racconteranno il Grip Control, l’L’Active City Brake, il Park Assist, il Regolatore di Velocità Attivo e i sistemi innovativi presenti sui nuovi motori per renderli più efficienti.

Peugeot Tech Exp04

Tutti elementi che aiutano a rendere a guida (e la vita) più facile e sicura. Maggiore trazione in ogni situazione, parcheggi più facili, più sicurezza in città e una maggiore rilassatezza durante i viaggi, sono alcuni degli elementi che il Marchio francese vuole far conoscere ed apprezzare al grande pubblico.

E, a proposito di motori, i Diesel della serie BlueHDi di Peugeot sono un altro esempio di tecnologia Peugeot studiata per essere al servizio dell’ambiente. Associando in modo innovativo la funzione Selective Catalytic Reduction (SCR) e il Filtro Attivo Antiparticolato con additivo (FAP®) si riducono drasticamente le emissioni di ossido d’azoto (NOx) fino al 90%, ottimizzando le emissioni di CO2 e i consumi, continuando, inoltre, a garantire l’eliminazione del particolato fino al 99,9%.

Grazie al grande tour Best Technology Experience, la realtà virtuale diventerà una realtà conosciuta dai consumatori e Peugeot è il primo Marchio automobilistico ad utilizzare questa tecnologia.

La Best Technology Experience partirà l’11 marzo da Napoli e farà tappa a Roma, Firenze, Brescia, Torino, Milano per terminare il 24 aprile a Treviso. A breve il calendario definitivo.

Peugeot Tech Exp06

Tre video in realtà virtuale realizzati appositamente per Oculus, vi porteranno all’interno di una storia ricca di suspense, il tutto al fianco di Stefano Accorsi e Paolo Andreucci, il pilota più vincente nella storia dei rally italiani. Muovendo la testa potrete guardare all’interno dell’abitacolo a 360° e sentirvi più vicini che mai ai due protagonisti delle avventure targate Peugeot.

Per la realizzazione dei video sono state utilizzate videocamere modificate per dare una sensazione immersiva realistica, inserendo ottiche fish eye che aumentassero la sensazione di essere all’interno dell’auto e che massimizzassero la propria resa in un set up di illuminazione studiato con grande attenzione.

Ideati da HAVAS WORLDWIDE MILAN e prodotti da H-FARM, i video sono diretti da Stefano Accorsi che interpreta ancora una volta l’evoluzione del brand, in un legame iniziato nell’ormai lontano 2012.

Dopo essere stato testimonial (prima in voce, poi anche in video) dei lanci di Peugeot 208, 308 e 308 SW, e successivamente anche presente nello spot di brand, Accorsi è stato infatti protagonista e regista de “I 3 viaggi”, i corti realizzati da HAVAS WORLDWIDE MILAN per Sky.

Un’idea originale e molto moderna, per comunicare un Brand, le sue tecnologie e i suoi valori tramite un’esperienza unica nel suo genere. Da provare.

Pilota professionista

Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Dì la tua

Lotus Evora Sport 410 a Ginevra 2016: parola d’ordine leggerezza

L’orgoglio italiano al Salone di Ginevra 2016: quali auto ci saranno?