in

La Brabus porta la Mercedes-Maybach a 900 CV

Brabus 900
Tempo di lettura: 2 minuti

Quando parliamo di Brabus parliamo di grandi potenziamenti, massimi lussi… e la maggior parte di noi autoappassionati non può fare altro che rimanere sulla soglia a vedere fin dove arrivano le innovazioni motoristiche e meccaniche che la casa di Bottrop mette a punto dal 1977 per Mercedes, Maybach e Smart. Se non ci si rimane male, c’è da divertirsi.

Sulla base della Mercedes Maybach GLS 600, la Brabus questa volta ha messo a punto un nuovo gioiello: la Brabus 900. Andiamo a vedere di cosa si tratta.

Cosa cambia rispetto alla Mercedes Maybach GLS 600

All’esterno la fibra di carbonio evidenzia i paraurti e i parafanghi che sono stati allargati. Al posto delle cromature ci sono le finiture Shadow Chrome. E, naturalmente, i loghi Mercedes Maybach non sono più presenti per lasciare il posto a quelli del costruttore che lancia l’auto a 320 km/h.

All’interno invece abbiamo gli inediti rivestimenti in pelle BiColor Masterpiece, che sono stati ideati apposta per la Brabus 900. La seconda fila di posti ha due poltrone singole ventilate, riscaldabili e regolabili. Tutte le finiture sono in carbonio e in alluminio. Se non dovesse bastare, l’abitacolo si può personalizzare a piacimento sia nei materiali che nei colori. Comfort e bellezza per tutti ogni gusto.

Infine abbiamo cerchi in lega da 24 pollici con pneumatici sportivi di altissimo livello e, meccanicamente parlando, c’è il sistema Brabus Airmatic che abbassa l’altezza da terra a 25 mm.

Ma ora, terminati i convenevoli, andiamo al sodo.

Brabus 900

Prestazioni Brabus 900

I 900 CV di questa Brabus gli danno il nome e vengono da un Rocket V8 4.5 litri biturbo da niente poco di meno di 1.050 Nm di coppia massima che, sottolineiamo, è autolimitata sennò sarebbe stata di 1.250 Nm. La trasmissione prevede trazione integrale e un cambio automatico a 9 rapporti.

La Mercedes Maybach GLS 600 aveva un 4.0 litri da 558 CV.

La Brabus 900 vi ripetiamo che raggiunge una velocità massima di 320 km/h, anche questa autolimitata (per via degli pneumatici) e va da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi nonostante il peso ingente.

Il prezzo parte da 172.000 euro senza optional, con alcuni dei quali si arriva serenamente ai 200.000.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Senza troppa elettronica, Novitec porta a 1.109 i cavalli della Ferrari SF90 Stradale

    Ioniq 6 N: il teaser anticipa la variante sportiva della nuova berlina elettrica