in

La Cupra Leon si potenzia con la VZ Carbon

Tempo di lettura: 2 minuti

Novità per il mercato automobilistico italiano: è stata presentata dalla casa automobilistica Cupra la nuova Leon VZ Carbon, con nuovi allestimenti che donano peculiarità estetiche più sportive e accattivanti. Nuove caratteristiche che troviamo sia negli esterni che negli interni e che donano alla vettura un’aria aggressiva rispecchiando il suo animo sportivo. 

La nuova Cupra Leon viene presentata con una scelta di tre nuovi motori, tra cui uno ibrido.

Anche gli interni riflettono le linee estetiche aggressive degli esterni, con un bel gioco di contrasto tra il nero-carbonio e il color rame.

Vediamo in dettaglio.

Tra la scelta dei motori c’è anche l’ibrido plug-in

Nel listino della Cupra Leon possiamo trovare le tre scelte di motori per la nuova VZ Carbon: un 2.0 TSI da 245 CV, un 2.0 TSI da 300 CV e una versione ibrida plug-in più economica che monta il motore 1.4 e-Hybrid da 245 CV.

Tutte le versioni della nuova Cupra Leon montano un cambio automatico DSG. I prezzi partono da una base di 47.800 euro per la versione ibrida

Cupra Leon VZ Carbon dallo stile accattivante

L’estetica della macchina è indubbiamente grintosa, simile a quello della gemella  grazie alle peculiarità come lo spoiler posteriore e le calotte degli specchietti, che sono stati prodotti e costruiti in fibra di carbonio color rame.

Il tutto abbinato  con i cerchi in lega da 19” che presentano la stessa finitura, oppure le minigonne laterali Dark Aluminum (alluminio scuro) che ne esaltano lo stile sportivo

Leon Cupra VZ Carbon

Non solo estetica

Lo spoiler posteriore serve a migliorare l’aerodinamica della macchina riducendo la turbolenza e ottimizza il flusso d’aria. Questo ne migliora la qualità di guida e le prestazioni.

Interni in nero carbonio

Non finisce di sorprendere la cura al dettaglio della nuova Cupra Leon.

L’abbinamento tra il nero-carbonio e il rame lo si ritrova all’interno tra le cuciture a contrasto del cruscotto,  nei profili delle bocchette dell’aria, e nelle trame del volante (tipo Racing).

I sedili CUP Bucket Sabelt blu petrolio o in pelle nera rispecchiano l’estetica aggressiva e garantiscono una maggiore tenuta laterale. Tra l’altro sono stati posizionati in basso per sfruttare al meglio lo spazio all’interno dell’abitacolo e offrendo così una guida più ergonomica e sportiva.

Sul volante sono presenti due pulsanti: quello sulla parte sinistra che permette al guidatore di selezionare la modalità di guida, e quello di destra che permette l’accensione e lo spegnimento del motore.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Apple iCar: arriverà davvero?

    Porsche vola in Borsa: al debutto 84 euro per azione