in

La Ferrari California di Michael Schumacher è in vendita

Tempo di lettura: < 1 minuto

Alla fine della sua carriera automobilistica con Ferrari nel 2006, dopo aver vinto sette titoli mondiali e 155 podi su 308 gare disputate dal 20 maggio 1990, giorno del suo esordio in F1 sotto altra bandiera, Michael Schumacher si comprò una spider della casa per cui aveva corso negli ultimi anni di gare. Era il 2009 e solo un anno dopo il Kaiser si stufò di passare il suo tempo lontano dalle piste tanto da cedere alle sirene Mercedes per il triennale ormai da libri del motorsport.

La Ferrari California n.tel. 168913 posseduta da Schumacher 

La Ferrari California fu ordinata nel 2009 con il telaio 168913 e rimase l’auto del campione fino al 2012 da usare nel tempo libero, con moderazione. Il valore che la legava al pilota andava oltre quello che un comune mortale può provare per la sua auto, dal momento in cui Schumacher aveva partecipato attivamente allo sviluppo della California, di cui apprezzava particolarmente il V8 aspirato centrale-anteriore (un 4.3 l da 460 CV e 485 Nm). 

Era stata voluta con due elementi distintivi, uno infinitamente più unico dell’altro: le strisce in Grigio Gerro sul cofano e la firma del pilota ricamata nei poggiatesta. L’abitacolo è in pelle e Alcantara.

Da un po’ di tempo l’incredibile auto in oggetto è in vendita e il suo valore economico è quasi inestimabile, avendo solamente 15.643 km, il prezzo esatto lo potrà confermare Boutsen Classic Car, il concessionario d’auto creato dall’ex pilota F1 Thierry Boutsen (che nei primi anni ’90 aveva corso con lo stesso Schumacher) incaricato di trovarle un nuovo proprietario. 

Autore: Nicola Accatino

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    jeep elettrica 2023

    Ecco come potrebbe chiamarsi il nuovo B-SUV di Jeep

    Per tornare davanti a Red Bull, la F1-75 ha in serbo novità per Barcellona