in

La gamma Michelin X Multi Energy amplia l’offerta autocarro

Michelin Multi Energy
Tempo di lettura: 2 minuti

A partire dal 1° febbraio 2021 la gamma Michelin X Multi Energy si arricchisce di due nuovi pneumatici 315/80 R22.5 particolarmente adatti per il trasporto regionale: la versione per tutte le posizioni, Michelin X Multi Energy Z e quella per l’asse motore Michelin X Multi Energy D.

Lanciata nel 2018, la gamma Michelin X Multi Energy, nella misura 315/70R22.5, è la prima dedicata al trasporto regionale che pone l’accento sull’efficienza, migliorando i valori legati al consumo di carburante e alle emissioni di CO2, offrendo al contempo elevati livelli di durata chilometrica e di sicurezza.

Efficienza nei consumi combinata con un lungo chilometraggio si traduce in minori costi operativi riducendo il costo di proprietà del pneumatico.

Le ultime due caratteristiche derivano dalla bassa resistenza al rotolamento del pneumatico, che consente di:

– Risparmiare fino a 1,1 litri di carburante ogni 100 chilometri rispetto alla gamma Michelin X Multi (basato sui calcoli VECTO1).

Con il carburante che rappresenta la seconda voce di spesa per un’azienda di autotrasporti, i pneumatici Michelin X Multi Energy possono contribuire a ridurre i costi operativi della flotta.

– Ridurre l’impronta ambientale fino a 2,84 kg di CO2 per 100 chilometri2.

I pneumatici soddisfano le esigenze dei produttori di autocarri, che sono soggetti al Regolamento VECTO.

Le caratteristiche prestazioni della gamma Michelin X Multi Energy riflettono i benefici derivanti da quattro tecnologie innovative e brevettate:

– La tecnologia Michelin Infinicoil utilizza un filo di acciaio continuo, lungo fino a 400 metri, che avvolge la struttura del pneumatico, conferendo stabilità, robustezza e resistenza per tutta la sua vita, aumentandone così il chilometraggio.

– La tecnologia Michelin Regenion si compone di una serie di elementi della scultura che si auto-rigenerano chilometro dopo chilometro, grazie a tecniche di stampa 3D su metallo, per offrire alti livelli di aderenza per tutta la vita del pneumatico, in qualsiasi condizione.

– La tecnologia Michelin Powercoil identifica una nuova generazione di cavi d’acciaio più robusti e resi più leggeri. Rispetto alla gamma precedente, il pneumatico è quindi più leggero, più resistente e offre una resistenza al rotolamento ancora più bassa.

– La tecnologia Michelin Duracoil riguarda una nuova concezione della zona bassa del pneumatico che include del nylon di alta qualità. Conferisce una maggior robustezza della zona bassa e ne migliora, la ricostruibilità.

La gamma Michelin X Multi Energy può essere riscolpita e ricostruita, come tutti i pneumatici Michelin dedicati ai mezzi pesanti e beneficia della marcatura 3PMSF e M+S, offrendo un livello di aderenza molto elevato in qualsiasi condizione meteorologica.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    NewMotion

    Traguardo importante per NewMotion: installate 200.000 colonnine in Europa

    Urus

    Lamborghini Urus sfida il ghiaccio della Siberia e stabilisce un nuovo record